06 Ottobre 2017 | 11:00

«Ti ricordi di me?»: trama, trailer e perché vederlo

Edoardo Leo e Ambra Angiolini sono i protagonisti di questa frizzante commedia romantica diretta da Rolando Ravello nel 2014

 di Giacomo Bernardi

«Ti ricordi di me?»: trama, trailer e perché vederlo

Edoardo Leo e Ambra Angiolini sono i protagonisti di questa frizzante commedia romantica diretta da Rolando Ravello nel 2014

06 Ottobre 2017 | 11:00 di Giacomo Bernardi

«Ti ricordi di me?» è una commedia romantica del 2014 diretta da Rolando Ravello, alla sua seconda opera da regista dopo «Tutti contro tutti» (2013). Il film è tratto dall'omonima rappresentazione teatrale, scritta dallo sceneggiatore romano Massimiliano Bruno e interpretata da Ambra Angiolini ed Edoardo Leo, che per diverse stagioni hanno riempito e divertito i teatri di tutta Italia. I due attori sono i protagonisti anche del film di Ravello e l'appassionante interpretazione è valsa a Leo anche una Nomination come Migliore Attore Protagonista per il Nastro d'argento.

TRAMA

Bea (Ambra Angiolini) e Roberto (Edorardo Leo) sono in cura dallo stesso terapista: lei, maestra elementare, soffre di improvvise perdite di memoria ed è narcolettica; lui, autore di favole e racconti improbabili, è irrefrenabilmente cleptomane. I due si conoscono proprio sotto l'ufficio del terapista e comincia subito un buffo e divertente corteggiamento, che ben presto diviene amore. La strana coppia, tra imprevisti, risate e duri avvenimenti, crescerà sotto ogni punto di vista e i due, forse, proveranno seriamente anche a guarire dalle loro patologie.

TRAILER

PERCHÉ VEDERLO

Rolando Ravello, lo si percepiva già durante la sua carriera di attore, ha l'ironia nel sangue. Questa commedia ne è la prova. L'amore è la cura di tutto, il messaggio è chiaro, ma qui non c'è troppo romanticismo: il film si regge su gag esilaranti, battute e colpi di scena che regalano agli spettatori novanta minuti di leggerezza e divertimento. L'affiatamento tra i due attori protagonisti, dopo mesi di esibizioni in teatro, è evidente e percepibile in ogni gesto, sguardo o dialogo. Un'alchimia che regna sovrana e che rende questa frizzante commedia perfetta per una serata di pura spensieratezza.