22 Luglio 2013 | 05:01

Il segreto, tutte le trame della settimana dal 22 al 26 luglio 2013

Vi raccontiamo che cosa succede nella settima settimana della telenovela di Canale 5. Giorno dopo giorno le trame da lunedì 22 a venerdì 26 luglio...

 di

Il segreto, tutte le trame della settimana dal 22 al 26 luglio 2013

Vi raccontiamo che cosa succede nella settima settimana della telenovela di Canale 5. Giorno dopo giorno le trame da lunedì 22 a venerdì 26 luglio...

22 Luglio 2013 | 05:01 di

Vi raccontiamo che cosa succede nella settima settimana della telenovela spagnola che ha conquistato il pubblico di Canale 5. Giorno dopo giorno le trame delle puntate da lunedì 22 a venerdì 26 luglio.

Lunedì 22 luglio
Pepa dice a Tristan che Martin non è figlio suo e di Angustias, ma lui non le crede e lei si offre di fargli vedere il rapporto dell’ospedale psichiatrico che attesta che Angustias non ha mai partorito, ma Pepa non lo trova.

Sebastian propone al padre e alla sorella un nuovo modo per dirigere i lavori della locanda, mentre Donna Francisca manda in avanscoperta Pedro per conoscere i progetti del figlio di Raimundo.
Soledad sta pensando a un piano per scappare dalla villa e chiede aiuto a Pepa.

Alla villa le cose vanno a rotoli senza le donne della famiglia Castañeda, portando Donna Francisca alla disperazione.

Pedro e Dolores, nel frattempo, speculano sui prezzi dei prodotti.

Martedì 23 luglio
Soledad, aiutata da Pepa, è decisa a portare a termine il suo piano e a rischiare la vita pur di fuggire da Donna Francisca e ritrovare il suo amore Juan.

Angustias, preoccupata dopo l’incontro di Tristan con il dottore, porta Martín al Salto dell’Angelo, un pericoloso burrone in una zona isolata. Nel frattempo ci sono grandi novità per la famiglia di Don Raimundo: il responsabile della squadra per i lavori della visita del principe ha scelto la loro taverna per i pasti quotidiani dei suoi uomini.

Mercoledì 24 luglio
Pepa e Tristán raggiungono Angustias al burrone, dove è andata con Martin, e la convincono a non fare sciocchezze. Nel frattempo, in paese le persone fanno fatica ad andare avanti perché i prezzi degli alimenti primari sono troppo alti. Don Anselmo e Raimundo (a cui gli affari vanno bene) si domandano a chi possa giovare questa situazione e Don Anselmo trova la risposta: ai Mirañar. Va da Hipolito a chiedere se Pedro c’entra qualcosa con tutta la faccenda.

Alberto riceve una lettera in cui c’è qualche informazione che riguarda Pepa, ma quando lui le chiede di leggerla, lei ammette di non saperlo fare.

Soledad finge di essere malata, ma Mercedes si insospettisce e informa Francisca, la quale scopre la macchinazione e all’ultimo secondo ferma il trasferimento della figlia all’ospedale in città. A questo punto, Soledad ingerisce un liquido, probabilmente del veleno.

Giovedì 25 luglio
In paese i commercianti continuano ad aumentare i prezzi dei loro prodotti causando una situazione di disagio. Sebastián confida al suo amico Tristán di voler aprire un’azienda il cui scopo è quello di fornire scorte di conserve. Don Anselmo fa buon viso e cattivo gioco.

Approfittando dei sentimenti che prova Hipólito nei suoi confronti, Emilia lo stuzzica un po’ al fine di raggiungere un suo scopo, non ancora svelato. Le condizioni di Soledad peggiorano e suo fratello va in paese, affrontando la tempesta, per cercare una cura, ma torna a mani vuote. Preoccupata per Tristán e presa dal rimorso per aver fatto ammalare Soledad, Pepa esce a cercare Tristán.

Venerdì 26 luglio
Pepa e Tristan non resistono alla passione e passano la notte insieme. All’alba Pepa dice a Tristan che quanto è accaduto non dovrà più ripetersi. Intanto Soledad si è ripresa grazie all’intervento di Alberto. E Tristan promette alla sorella che farà tornare i Castaneda e rimedierà all’ingiustizia commessa nei confronti suoi e di Juan. Così affronta Francisca e la minaccia: se rifiuterà di far tornare i Castaneda alla tenuta, Tristan lascerà la casa portando con sé la moglie, Martin e Soledad. Francisca capitola.

Soledad è al settimo cielo. Si fa aiutare da Mercedes a farsi bella per accogliere il suo amore, ma l’attende una tragica notizia: Juan non ce l’ha fatta, è morto.

Don Anselmo mette in atto il suo piano con l’aiuto di Emilia: prese le merci dal magazzino di don Pedro, apre un banco in piazza dove le rivende a un prezzo accettabile. Il sindaco e sua moglie chiaramente si infuriano. Raimundo non è in salute come fa credere a tutti, e mentre trasporta dei pesi si sente male. Alberto comunica a Pepa che non può esercitare il suo lavoro di levatrice senza un diploma.

Francisca avvicina Sebastian, con aria molto amichevole, quasi a far intendere che ogni problema con la sua famiglia dipenda unicamente da Raimundo.

IL SEGRETO: TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SULLA TELENOVELA DI CANALE 5