Home TvMariangela Melato, l’omaggio delle reti tv: ecco i film di oggi con l’attrice scomparsa

11 Gennaio 2013 | 08:35

Mariangela Melato, l’omaggio delle reti tv: ecco i film di oggi con l’attrice scomparsa

Per omaggiare la grande Mariangela Melato, scomparsa da poche ore, alcune reti stanno cambiando i palinsesti in corsa per ricordare con un film uno dei volti più amati del cinema italiano.

 di

Mariangela Melato, l’omaggio delle reti tv: ecco i film di oggi con l’attrice scomparsa

Per omaggiare la grande Mariangela Melato, scomparsa da poche ore, alcune reti stanno cambiando i palinsesti in corsa per ricordare con un film uno dei volti più amati del cinema italiano.

11 Gennaio 2013 | 08:35 di Redazione

Per omaggiare la grande Mariangela Melato, scomparsa da poche ore, alcune reti stanno cambiando i palinsesti in corsa per ricordare con un film uno dei volti più amati del cinema italiano.

Si comincia già nel pomeriggio, quando Rete 4 propone alle 16.35 il film «Mimì metallurgico ferito nell’onore» di Lina Wertmuller, uno dei più celebri ruoli dell’attrice, che recita accanto a Giancarlo Giannini.

Ancora prima, alle 14 La7 trasmette «La poliziotta», alle 14.45 su Raidue troviamo «Saxofone» diretto e interpretato da Renato Pozzetto e alle 15.10 su Iris va in onda «Caro Michele» di Mario Monicelli.

In prima serata si passa su Raitre, che alle 21.05 manda in onda «La polizia ringrazia»: nel film diretto da Steno, la Melato è affiancata nel ruolo della giornalista Sandra da Enrico Maria Salerno.

Si continua alle 23.10 su La7D dove viene proposto «La presidentessa» di Luciano Salce.

Si potrà ammirare la grande Mariangela anche a notte fonda, ancora su Rete 4: alle 2.25 infatti la rete propone un altro celebre titolo della sua filmografia, «Film d’amore e d’anarchia», ancora diretto da Lina Wertmuller, sempre con Giancarlo Giannini.

Domani sabato 12 gennaio 2013 invece Iris dedica tutta la serata a Mariangela Melato con una maratona di tre film diretti da Lina Wertmuller: alle 21 «Travolti da un insolito destino», alle 23 circa «Film d’amore e d’anarchia» e dopo l’una «Mimì metallurgico ferito nell’onore».