14 Luglio 2009 | 15:37

Maura Tierney, l’interprete di Abby in «E.R.», è malata. Rimandato al 2010 il suo nuovo telefilm

Il network Nbc ha rinviato all'anno prossimo la partenza del nuovo telefilm «Parenthood» (ispirato al film «Parenti, amici e tanti guai» del 1989). La decisione si è resa necessaria a causa delle precarie condizioni di salute dell'ex protagonista di «E.R. - Medici in prima linea», che nelle prossime otto settimane si sottoporrà a una lunga serie di esami e controlli clinici...

 di

Maura Tierney, l’interprete di Abby in «E.R.», è malata. Rimandato al 2010 il suo nuovo telefilm

Il network Nbc ha rinviato all'anno prossimo la partenza del nuovo telefilm «Parenthood» (ispirato al film «Parenti, amici e tanti guai» del 1989). La decisione si è resa necessaria a causa delle precarie condizioni di salute dell'ex protagonista di «E.R. - Medici in prima linea», che nelle prossime otto settimane si sottoporrà a una lunga serie di esami e controlli clinici...

14 Luglio 2009 | 15:37 di

Maura Tierney (foto Kikapress)
Maura Tierney (foto Kikapress)

A pochi mesi dal suo addio a «E.R. – Medici in prima linea», Maura Tierney era pronta a tornare in tv da protagonista, a settembre. Ma la partenza del suo nuovo telefilm, «Parenthood» (ispirato al film «Parenti, amici e tanti guai» del 1989), è stata rinviata ai primi mesi del 2010. La decisione del network Nbc si è resa necessaria a causa delle precarie condizioni di salute della 43enne attrice, che nelle prossime otto settimane si sottoporrà a una lunga serie di esami e controlli clinici. «Non possiamo aggiungere altro» si legge in un comunicato della rete americana. «Vi chiediamo di rispettare la sua privacy».

A fare chiarezza, in seguito, ha pensato la stessa attrice con questa dichiarazione: «Ho scoperto di avere un tumore al seno. E’ necessario un intervento chirurgico per rimuoverlo e formulare la diagnosi. I dottori mi hanno assicurato che si può curare. Sono molto ottimista. Non vedo l’ora di tornare al lavoro».

«Parenthood», le cui riprese sarebbero dovute iniziare il 27 luglio, è incentrata sulle vicende di quattro fratelli e sorelle (oltre alla Tierney, Peter Krause, Erika Christensen e Dax Shapard) e dei loro genitori (Bonnie Bedelia, Craig T. Nelson). La nuova serie aveva già avuto una falsa partenza in aprile, quando sul set dell’episodio pilota perse la vita per cause naturali Nora O’Brien, una dei massimi dirigenti della Nbc.

Maura Tierney deve il suo successo al ruolo della dottoressa (ex infermiera) Abby Lockhart, che ha interpretato in «E.R.» dal 1999 al 2009. Il 17 luglio uscirà nelle sale italiane la commedia «Baby Mama» in cui recita accanto a Tina Fey, Steve Martin e Sigourney Weaver. Tra gli altri film della sua carriera, «Bugiardo bugiardo» (1997) con Jim Carrey, «Instinct» (1999) con Anthony Hopkins e «Insomnia» (2002) con Al Pacino.