19 Marzo 2017 | 17:28

Claudio Bisio compie 60 anni: «Da grande volevo fare il pagliaccio»

Il popolare attore e conduttore festeggia il compleanno sul set della serie tv "Comedians"

 di Lorenzo Di Palma

Claudio Bisio compie 60 anni: «Da grande volevo fare il pagliaccio»

Il popolare attore e conduttore festeggia il compleanno sul set della serie tv "Comedians"

Foto: Claudio Bisio

19 Marzo 2017 | 17:28 di Lorenzo Di Palma

Ha fatto ironia anche sul suo compleanno, che festeggia il 19 marzo: 60 anni io? “Ma se da quarant’anni ho sempre la stessa faccia”. In realtà, al cinema, in teatro e in televisione Claudio Bisio ha cambiato continuamente faccia diventando uno degli attori più versatili dello spettacolo italiano, perfettamente a suo agio anche nei panni di conduttore, doppiatore e scrittore.

Bisio è nato a Novi Ligure ma il suo percorso di carriera è strettamente legato alla città di Milano, alla Scuola del Piccolo dove si diploma, agli inizi in teatro con Dario Fo, al Gruppo Comedians con Paolo Rossi e Gabriele Salvatores, al palcoscenico di cabaret del Derby e poi di Zelig. 

Bisio ha interpretato numerose pellicole di successo come Mediterraneo, Oscar come miglior film straniero nel 1992, Puerto Escondido e Turnè tutti e tre di Salvatores, Picari di Mario Monicelli, Ex, Maschi contro Femmine di Fausto Brizzi. Gli calza a pennello in Benvenuti al Sud di Luca Miniero il ruolo di Alberto, milanese doc, che viene trasferito per lavoro a San Marco di Castellabate, sulla costiera cilentana. È il film più visto in Italia nel 2010. 

Non passa mai inosservata la sua partecipazione a Mai dire gol, le Iene e Striscia la notizia. Per 15 anni, fino al 2012, è stato il conduttore e l’animatore del programma televisivo comico Zelig e dal 2015 è nella giuria di Italia’s Got Talent. Adesso sta girando Comedians la nuova serie comedy su Sky che lo vede protagonista con Frank Matano.
La vita privata? È sposato dal 2003 con la giornalista Sandra Bonzi con cui ha scritto a quattro mani il libro Doppio misto. Autobiografia di coppia non autorizzata, gioie e disastri della vita coniugale.

Da grande voleva fare il pagliaccio, in tasca continua ad avere un naso rosso per ricordarsi di quel bambino e di quelle speranze... E quindi... non crescere mai, tantissimi auguri Claudio!