Home TvNews e Anticipazioni«Come è profondo il mare»: uno speciale per Dalla su Sky Arte

21 Novembre 2017 | 20:12

«Come è profondo il mare»: uno speciale per Dalla su Sky Arte

Parte dal 22 novembre, ogni mercoledì alle 21.15, «33 giri - Italian Masters», un viaggio attraverso 7 album che hanno segnato la storia della discografia italiana

 di Lorenzo Di Palma

«Come è profondo il mare»: uno speciale per Dalla su Sky Arte

Parte dal 22 novembre, ogni mercoledì alle 21.15, «33 giri - Italian Masters», un viaggio attraverso 7 album che hanno segnato la storia della discografia italiana

Foto: Lucio Dalla  - Credit: © Olycom

Documentari
Puntata 1 14 Dic, 00:00 Sky Arte

21 Novembre 2017 | 20:12 di Lorenzo Di Palma

Sarà dedicato a Lucio Dalla e a quello che per molti è il suo capolavoro, il disco Come è profondo il mare, il primo appuntamento con 33 giri - Italian Masters, in onda mercoledì 22 novembre alle 21.15, il viaggio di Sky Arte tra sette album che hanno segnato la storia della musica italiana, diventati pietre miliari della nostra discografia. Una nuova produzione che riapre le bobine con i nastri originali delle canzoni alla scoperta dei segreti dei più importanti dischi di Lucio Dalla, Francesco Guccini, Ivan Graziani, Fabrizio De André, Franco Battiato, Giorgio Gaber e Rino Gaetano.

E a inaugurare la serie, non poteva essere che il disco del 1977 di Dalla Come è profondo il mare che ne ha consacrato il talento come musicista, autore e interprete e che a 40 anni esatti dalla prima pubblicazione è stato appena ripubblicato in due versioni con inediti e rarità. A 33 giri - Italian Masters, il master originale del disco verrà riascoltato al mixer nello storico studio di registrazione Fonoprint di Bologna, insieme a chi ha avuto la fortuna di percorrere una parte del proprio cammino con Dalla, ovvero Ron e Maurizio Biancani.

Ron ricorda la sua partecipazione al disco, dove ha suonato la chitarra acustica, e il suo rapporto non solo di collaborazione ma anche di amicizia con l’artista; Biancani, padrone di casa al Fonoprint che ha condiviso con Dalla tanti anni di lavoro, si destreggia invece tra le varie canzoni dell’album, isolando le singole tracce di alcuni brani chiave, per consentire un ascolto attento, anche solo di uno strumento, una voce o un effetto.

Si ha così la sensazione di rivivere in prima persona il processo creativo del disco ed è stato possibile scoprire oltre a una versione inedita di Come è profondo il mare anche una frase sconosciuta della canzone Disperato Erotico Stomp, successivamente cancellata.

Ad arricchire la puntata ci saranno poi gli interventi di Samuele Bersani, che in Dalla ha visto un vero e proprio mentore; Riccardo Sinigallia che con lui ha collaborato per la colonna sonora di “Paz”; Ricky Portera che con Lucio ha suonato a partire proprio dalla tournée di questo disco fino alla fine; fino al chitarrista Jimmy Villotti, che ha preso parte alla registrazione dell’album. Senza dimenticare il racconto dell’aspetto più prettamente discografico: l’incredibile successo del disco raccontato da Stefano Senardi, Mara Maionchi e Michele Mondella.

Due infine gli omaggi musicali di Ron che regala una versione intima, pianoforte e voce, di Quale allegria, e quello di Riccardo Sinigallia che insieme a Laura Arzilli reinterpreta Come è profondo il mare.

I prossimi mercoledì di 33 giri - Italian Masters saranno dedicato a Radici di Francesco Guccini (29 novembre); Pigro di Ivan Graziani (6 dicembre); Creuza De Ma di Fabrizio De André (13 dicembre); La Voce del Padrone di Franco Battiato (20 dicembre); Far finta di essere sani di Giorgio Gaber (27 dicembre); Mio fratello è figlio unico di Rino Gaetano (3 gennaio 2018).