15 Febbraio 2017 | 19:28

“E poi c’è Cattelan”: il late show diventa quotidiano

Alessandro Cattelan ritorna dal 16 febbraio, dal lunedì al venerdì in seconda serata su Sky Uno

 di Lorenzo Di Palma

“E poi c’è Cattelan”: il late show diventa quotidiano

Alessandro Cattelan ritorna dal 16 febbraio, dal lunedì al venerdì in seconda serata su Sky Uno

Foto: Alessandro Cattelan  - Credit: © Sky

15 Febbraio 2017 | 19:28 di Lorenzo Di Palma | Guida Tv: Stasera in Tv

Riparte giovedì 16 febbraio, con una prima puntata che vede protagonista la pop star britannica Robbie Williams - «un ospite che regge da solo lo show» dice il conduttore - E poi c’è Cattelan, il late show condotto da Alessandro Cattelan su Sky Uno, ma con una programmazione completamente rinnovata: proprio come nella tradizione dei «late show americani», per questa quarta stagione E poi c’è Cattelan si trasforma in un appuntamento quotidiano, in onda dal lunedì al venerdì in seconda serata, e durerà solo mezz'ora, con quattro puntate inedite e un “best of” della settimana il venerdì.

Come da tradizione la stagione sarà introdotta da un video sul filo dell'ironia: «Ho chiamato di nuovo il mio totem, Cesare Cremonini, e con lui ci sarà Bebe Vio: normalmente viene vista quasi come una santa, ma forse abbiamo scoperto che è la cattiva dei cattivi!», ha anticipato Cattelan alla presentazione.

Ma poi ci saranno anche nuove rubriche, come “Speedy Got Talent”, il quiz di cultura pop “Pezzi di nerd” e il “Parking Karaoke”: «In Italia tutti hanno preso l'idea del “Carpool Karaoke” di James Corden: però guidare e cantare insieme è facile, voglio vedere gli ospiti cantare mentre parcheggiano!». E anche l'attualità sarà centrale: «Registreremo nel tardo pomeriggio prima della messa in onda: nel mio monologo iniziale ci sarà il costume, le storie in prima pagina sui giornali o in trending topic sui social network» dice Cattelan.

Alle prese con gag e giochi alla Tonight Show di Jimmy Fallon, aneddoti e canzoni con la band di casa, gli Street Clerks, dopo Robbie Williams ci saranno anche i già confermati: Paola Cortellesi, Alessandro Gassman, Marco Giallini, Manuel Agnelli, Benji e Fede, Fabio Rovazzi, Anna Tatangelo, Jack Savoretti, Elio Germano, Fabio De Luigi, Chiara Galiazzo, Brunori Sas, Jasmine Trinca, Rossella Fiamingo, Tommaso Paradiso e Papu Gomez. E il conduttore non nasconde l'intenzione di invitare anche “star internazionali” e volti televisivi esterni a Sky come Carlo Conti, Antonella Clerici o Gerry Scotti.

Alla presentazione di EPCC Cattelan ha infine dovuto rispondere alle voci che lo vedono candidato alla conduzione del prossimo Sanremo: «Di sicuro non lo faccio dopo gli ascolti di Carlo Conti! La dinamica degli ascolti mi appartiene poco, per questo non so se attualmente andarci possa essere la decisione giusta per me. Mi sento pronto per farlo, ma nessuno me lo ha ancora chiesto: tecnicamente non penso possa essere più difficile rispetto a condurre X Factor».