18 Ottobre 2017 | 18:33

«Kings Of Crime»: Saviano racconta la ‘ndrangheta

Nell’ultimo appuntamento con il programma di Nove, parla del boss Antonio Pelle e della mafia calabrese

 di Lorenzo Di Palma

«Kings Of Crime»: Saviano racconta la ‘ndrangheta

Nell’ultimo appuntamento con il programma di Nove, parla del boss Antonio Pelle e della mafia calabrese

Foto: Roberto Saviano  - Credit: © Discovery

18 Ottobre 2017 | 18:33 di Lorenzo Di Palma

Nell’ultimo appuntamento con Kings Of Crime, mercoledì 18 ottobre in prima serata su Nove, Roberto Saviano svela la vita segreta del boss della 'ndrangheta Antonio Pelle.

“Vita segreta”, perché il boss Antonio Pelle è un “fantasma” la cui biografia sembra ricalcare la storia della 'ndrangheta, la più misteriosa tra le mafie. Una storia che ha origine tra le gole e i boschi dell'Aspromonte, nell’estremità meridionale della Calabria, dove affonda le sue radici una delle più ricche e potenti organizzazioni criminali del mondo, che da lì è poi arrivata a toccare ogni continente.   

Anche questa biografia è “ricostruita” di fronte a un’attenta platea di giovani studenti dell’Università di Bologna, grazie a un ricchissimo archivio video di materiali originali, atti giudiziari, interviste e immagini inedite.

E nel continuo passaggio tra storie personali e documentazione giornalistica non si perde mai l’obiettivo principale di Kings of Crime, che rimane - come per tutti i progetti di Roberto Saviano - l'analisi e la comprensione dei fenomeni criminali. Perché raccontarli significa conoscere il mondo di cui fanno parte.