18 Ottobre 2017 | 17:23

Le novità di novembre su POP

Da «Angry Birds» a «Codice Angelo», passando per la produzione originale «POP Art»: le novità del canale Sony dedicato ai più piccoli

 di Giulia Ausani

Le novità di novembre su POP

Da «Angry Birds» a «Codice Angelo», passando per la produzione originale «POP Art»: le novità del canale Sony dedicato ai più piccoli

18 Ottobre 2017 | 17:23 di Giulia Ausani

Novembre si avvicina, e sarà un mese di gradite novità per i più piccoli. Su POP, il canale Sony dedicato ai bambini (al 45 del digitale terrestre) partiranno infatti nuovi programmi, tra cui la produzione originale «POP Art», che insegnerà agli spettatori come disegnare i propri personaggi preferiti.

Oltre ai nuovi titoli, continueranno ad andare in onda i programmi più seguiti, come «Teenage Mutant Ninja Turtles» e «Power Rangers: Ninja Steel»

1.

«POP Art», dal 6 novembre

Andrà in onda tutti i giorni la nuova produzione originale di POP, un programma creativo che insegnerà ai piccoli spettatori da casa i trucchi per disegnare i loro personaggi preferiti. Per diventare grandi artisti bastano carta, penna e matite colorate.

2.

«Codice Angelo», dal 20 novembre

Andrà in onda in prima visione assoluta tutti i giorni alle 14.00 e alle 21.25 la seconda stagione di «Codice Angelo», serie animata che ha ottenuto una nomination agli Emmy Kids Awards del 2013. Angelo è sempre più monello, e non fa altro che combinare guai con l'aiuto della vicina di casa Lola e di Sherwood, scienziato in erba. Insieme sono pronti ad affrontare bulli di quartiere, insegnanti severi e genitori arrabbiati.

3.

«Angry Birds», dal 30 ottobre

Appuntamento giornaliero (alle 7 del mattino e alle 13.30) con gli uccellini più arrabbiati del mondo, che ce la metteranno proprio tutta per impedire ai maiali di rubargli le uova con cui nutrire il loro sovrano. Il capo Red cercherà di proteggere le uova con l'aiuto di diversi uccelli alleati, tra cui il maestro di arti marziali Chuck e i dispettosi Blues, che non vedono l'ora di combinare qualche scherzo ai maiali.