Home TvNews e AnticipazioniNetflix compra i fumetti di Millarworld

07 Agosto 2017 | 19:15

Netflix compra i fumetti di Millarworld

Prima acquisizione per la piattaforma tv in streaming. La società di Mark Millar svilupperà nuovi “Cinemcomics” originali

 di Lorenzo Di Palma

Netflix compra i fumetti di Millarworld

Prima acquisizione per la piattaforma tv in streaming. La società di Mark Millar svilupperà nuovi “Cinemcomics” originali

Foto: Angelina Jolie in the new action film 'Wanted", film del 2008 basato su una storia di Mark Millar  - Credit: © SplashNews

07 Agosto 2017 | 19:15 di Lorenzo Di Palma

Prima acquisizione per Netflix: la società che negli ultimi 20 anni è diventata un vero colosso della tv in streaming e dell’industria dell’entertainement ha appena annunciato di aver comprato, per un cifra che non è stata rivelata, la casa di produzione di fumetti Millarworld.

In un epoca dove il box office è dominato dai “Cinecomics” il senso dell’operazione è abbastanza chiaro: la transazione, fa sapere Netflix, rientra nei piani della società per sviluppare contenuti originali sui personaggi di Millarworld, creata da Mark Millar. Anche perché nel mondo dei “graphic novel” Mark Millar, che gestisce Millarworld con la moglie Lucy, è una leggenda. È lui per esempio l'ideatore di Wanted, la mini serie diventata poi un film con Angelina Jolie.

Inoltre negli otto anni passati alla Marvel, Millar ha sviluppato fumetti e cicli di storie che hanno ispirato il primo film The Avengers, Captain America: Civil War e Logan The Wolverine, che complessivamente hanno incassato in tutto il mondo oltre tre miliardi di dollari. Fin dalla fondazione di Millarworld, Millar e i suoi coautori hanno arricchito l'editoria di 18 mondi fantastici, di cui tre, quelli di Wanted, Kick-Ass e Kingsman - Secret Service, sono approdati al cinema con film che hanno incassato in totale quasi un miliardo di dollari.

"Mark ha creato la prossima generazione dell'universo fumettistico, pieno di personaggi indimenticabili che vivono in situazioni nelle quali il pubblico di tutto il mondo si può facilmente identificare", ha detto Ted Sarandos, chief content officer di Netflix. "Non vediamo l'ora di poter creare nuovi Originali Netflix ispirandoci alle tante storie già esistenti e dando vita a nuove avventure fantasy, fantascienza e horror con i supereroi e gli antieroi che Mark e la sua squadra continueranno a creare e pubblicare".