16 Ottobre 2016 | 13:34

Pechino Express 5, le anticipazioni della sesta puntata

Lunedì 17 ottobre torna su Rai 2 l'adventure game con la seconda tappa in Guatemala

 di Chiara Baldi

Pechino Express 5, le anticipazioni della sesta puntata

Lunedì 17 ottobre torna su Rai 2 l'adventure game con la seconda tappa in Guatemala

Foto: Alcuni concorrenti di "Pechino Express 5": da sinistra gli #emiliani, i #socialisti e gli #estranei  - Credit: © Ufficio Stampa

16 Ottobre 2016 | 13:34 di Chiara Baldi

Cinquecentonove chilometri. Tanti ne dovranno percorrere le sette coppie rimaste in gara a “Pechino Express 5” nella sesta puntata, che andrà in onda lunedì 17 ottobre su Rai 2 a partire dalle 21.10 e che sarà la seconda tappa in Guatemala. Costantino della Gherardesca in questo episodio sarà impegnato anche in un sorprendente tributo a un programma cult della televisione italiana.

Si partirà dal parco archeologico di Quiriguá, antica città Maya che si trova nel dipartimento di Izabal, per arrivare al traguardo finale di Chichicastenango, un comune del dipartimento di Quiché caratterizzato dal suo coloratissimo e rinomato mercato. Il gruppo dei viaggiatori farà tappa intermedia ad Antigua, una stupenda città coloniale conosciuta come la perla del Guatemala e potrà, lungo il cammino, ammirare da vicino il Vulcano Pacaya. Alla fine di questa puntata scopriremo quali coppie conquisteranno il diritto di continuare l’avventura attraverso il Guatemala.

A sfidarsi ci saranno sette coppie: i #coniugi (Francesco Sarcina e Clizia Incorvaia), i #contribuenti (Diego Passoni eCristina Bugatty), gli #emiliani (Ruichi Xu e Carlos Kamizele Kahunga), gli #innamorati (Lory Del Santo e Marco Cucolo), i #socialisti (i The Show, Alessandro Tenac e Alessio Stigliano), gli #spostati (Tina Cipollari e Simone Di Matteo) e gli #estranei (Silvia Farina e Marco Cubeddu), costretti a viaggiare con il passeggero misterioso “Valerio”.

Missioni divertenti in luoghi pieni di fascino e altre più difficili dal punto di vista fisico si alterneranno a una prova vantaggio che ci farà tornare indietro nel tempo, agli albori della nostra tv.