14 Novembre 2015 | 12:53

Red Bull Bc One: a Roma la Finale

I “gladiatori” del breaking provenienti da tutto il mondo arrivano nella Capitale. In apertura l’étoile Eleonora Abbagnato e Virginia ex Amici, con i B-Boy Cico e Neguin. Ospiti Clementino, Ensi e Noyz Narcos

 di Lorenzo Di Palma

Red Bull Bc One: a Roma la Finale

I “gladiatori” del breaking provenienti da tutto il mondo arrivano nella Capitale. In apertura l’étoile Eleonora Abbagnato e Virginia ex Amici, con i B-Boy Cico e Neguin. Ospiti Clementino, Ensi e Noyz Narcos

Foto: B-Boy Roxrite  - Credit: © RedBull

14 Novembre 2015 | 12:53 di Lorenzo Di Palma

Al Palazzo dei Congressi di Roma (e in live streaming su Red Bull TV dalle 21.15), stasera, sabato 14 novembre, per la prima volta in Italia ci sarà la sfida dei più grandi campioni di breaking provenienti dai cinque continenti per la finale del Red Bull Bc One, che ha registrato il sold out in pochi minuti. Finale che sarà poi trasmessa su Italia 1, lunedì 16 novembre dopo la mezzanotte, condotta da Elenoire Casalegno e Pierluigi Pardo.

Ad aprire la sfida però, con un’inedita esibizione che vedrà fondersi danza classica e breakdance, ci sarà l’étoile Eleonora Abbagnato, direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, protagonista insieme ai B-Boy Cico e Neguin (dei Red Bull BC One All Stars). Sul palco con loro anche i ballerini Virginia Tomarchio (da Amici 14) e Michele Satriano (del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma).

Ospiti della serata Clementino, Ensi e Noyz Narcos che scalderanno il pubblico con un brano inedito scritto insieme per l’occasione e prodotto da Crookers, sul palco con i tre rapper anche Alien Dee, pioniere del beatboxing in Italia. Inoltre, il palco del Red Bull BC One ospiterà anche il duo di ballerini Les Twins, icone dell’hip hop New Style, conosciuti in tutto il mondo per le loro collaborazioni con Beyoncè, Missi Elliot e Jean-Paul Gaultier.

Questi i 16 B-Boy che si esibiranno nella sfida “uno contro uno”: Victor (USA), Killa Kolya(Kazakistan), Lil Zoo (Marocco), Bruce Almighty (Portogallo), Leon (Corea), Ratin (Brasile), EL Nino (USA), Alkolil (Russia), Sunni (UK), Kareem (USA), Issei (Giappone), Nasso (Francia), Thomaz (Polonia), Kazuki Rok (Giappone), Menno (Olanda), Pocket (Sud Corea). A decretare il vincitore del titolo mondiale 2015 saranno cinque giudici campioni del mondo: l’italiano Cico, il sud coreano Wing, l’americano Poe One, il francesce Lamine e il finlandese Focus.