Home TvNews e Anticipazioni“Rischiatutto” riparte dalla “Prova pulsante…”

28 Settembre 2016 | 22:30

“Rischiatutto” riparte dalla “Prova pulsante…”

Da giovedì 29 settembre su Rai3 riparte la striscia con Fabio Fazio. La giuria di esperti

 di Lorenzo Di Palma

“Rischiatutto” riparte dalla “Prova pulsante…”

Da giovedì 29 settembre su Rai3 riparte la striscia con Fabio Fazio. La giuria di esperti

Foto: Fabio Fazio nel ricostruito studio del "Rischiatutto"  - Credit: © Rai

28 Settembre 2016 | 22:30 di Lorenzo Di Palma

Dopo il grande successo delle puntate “speciali” con Fiorello in memoria di Mike Bongiorno dello scorso aprile, tutto è pronto per il ritorno di “Rischiatutto” che da questa settimana riprende da dove era cominciato scaldando i motori con la prova pulsante: giovedì 29 settembre su Rai3, dalle 20.30 alle 20.40, riparte la striscia “Prova pulsante… Quasi quasi Rischiatutto” con i provini dei nuovi aspiranti concorrenti dello storico quiz.

L’appuntamento quotidiano, dal martedì al sabato, accompagnerà il pubblico fino al ritorno del “Rischiatutto”, in onda per nove puntate in prima serata su Rai3 da giovedì 27 ottobre.

Ogni giorno e fino a mercoledì 26 ottobre Fabio Fazio e Ludovico Peregrini insieme agli autori del programma e con un gruppo di esperti esamineranno le candidature per selezionare i nuovi potenziali concorrenti del quiz. Candidati provenienti da ogni angolo della penisola che dipingono un ritratto delle passioni degli italiani: tra argomenti classici del Rischiatutto come la mitologia, la storia o il calcio e aree del sapere decisamente più specifiche, come la musica per bande o la vita e le opere di popstar del passato.

Per questo, la giuria di esperti che hanno aiutato la commissione a valutare la preparazione dei concorrenti riunisce personaggi di primo piano dei rispettivi campi: il regista Premio Oscar Paolo Sorrentino, Francesco Piccolo e Piera Detassis per il cinema; Linus, Ernesto Assante e Gino Castaldo per la musica pop; il professor Roberto Vecchioni per la letteratura e storia antica.

In commissione ci saranno poi Piero Maranghi (musica classica), Paolo Mieli (storia), Enrico Varriale (calcio), il nostro direttore Aldo Vitali (spettacolo), Alessandra De Stefano, Davide Cassani (ciclismo), Donatella Bianchi (geografia), Mario Tozzi (scienza) e Flavio Caroli (arte).