11 Ottobre 2017 | 20:47

Sanremo 2018: le novità del regolamento

Claudio Baglioni, direttore artistico del 68° Festival della Canzone Italiana, al Tg1 delle 20 intervistato da Vincenzo Mollica, rivela cosa cambierà nella gara canora

 di Lorenzo Di Palma

Sanremo 2018: le novità del regolamento

Claudio Baglioni, direttore artistico del 68° Festival della Canzone Italiana, al Tg1 delle 20 intervistato da Vincenzo Mollica, rivela cosa cambierà nella gara canora

Foto: Claudio Baglioni  - Credit: © Splashnews

11 Ottobre 2017 | 20:47 di Lorenzo Di Palma

Mancano solo due giorni dalla chiusura delle procedure di adesione per Sarà Sanremo, la serata televisiva che il 15 dicembre che presenterà al pubblico gli otto protagonisti della categoria Nuove Proposte alla 68ᵃ edizione del Festival di Sanremo e Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore - ma lui preferisce “architetto”, in omaggio ai suoi studi, e “conducente” - al Tg1 delle 20 intervistato da Vincenzo Mollica ha anticipato ai telespettatori le novità della gara canora introdotte con la modifica del regolamento.

Innanzitutto, dice il cantante, “L’eliminazione sarà eliminata”, ovvero tutti i cantanti che inizieranno il Festival, che siano big o nuove proposte, arriveranno alla serata conclusiva e non ci saranno più le eliminazioni durante la settimana del Festival, “un meccanismo un po’ crudele” lo ha definito Baglioni, allineando il regolamento di Sanremo a quello dei festival del cinema e letterari.

In secondo luogo il tempo a disposizione per gli artisti sul palco dell’Ariston sarà aumentato, dai tre minuti per l’esecuzione del brano in gara si passa a quattro, per dare maggior possibilità di strutturare la canzone e di esprimersi.

Infine non ci sarà più la serata delle cover, sostituita dalla presentazione di una versione alternativa del brano in gara, con nuovi arrangiamenti o con la partecipazione di altri musicisti o, ancora, cantato in duetto.   

Niente ancora ha detto, invece, Baglioni su chi lo affiancherà sul palco per presentare le canzoni. Il “toto-Sanremo” può continuare. Per ora le voci più insistenti parlano di un trio di donne co-conduttrici con Baglioni, che sono: Sabrina Ferilli, Miriam Leone e Ilaria D'Amico.