27 Ottobre 2016 | 00:05

«Street of Magic» torna su Super! con TheNewMagicWizard

Dal 31 ottobre la magia scende in strada con Alex Parabiaghi. La prima puntata è ambientata in Scozia

 di Alessandro Alicandri

«Street of Magic» torna su Super! con TheNewMagicWizard

Dal 31 ottobre la magia scende in strada con Alex Parabiaghi. La prima puntata è ambientata in Scozia

27 Ottobre 2016 | 00:05 di Alessandro Alicandri

Ogni lunedi dal 31 ottobre, una produzione originale magica torna su Super! (Canale 47 del digitale terreste): il suo nome è «Street of magic». Quest'anno il programma sarà condotto da Alessandro Parabiaghi, su Youtube noto come "TheNewMagicWizard", con canale che oggi conta più di 360 mila iscritti. A soli 21 anni, Alex non è un prestigiatore improvvisato: è un appassionato con una preparazione professionale solida e una carriera già avviata. Per chi non lo conosce ma segue con attenzione il mondo di Youtube, Alex è apparso tante volte al fianco dei The Show, attuali concorrenti di Pechino Express. «Da loro ho imparato tantissime cose, prima fra tutte, la capacità di approcciare le persone sconosciute senza alcuna timidezza».

«Creators on the road», lo show teatrale degli Youtuber

La partecipazione al programma tv, arriva ad Alex un po' per caso, come ci ha raccontato quando l'abbiamo incontrato in Scozia, a Fort Augustus, a pochissime centinaia di metri dal lago di Loch Ness (famoso per le teorie sul suo mostro Nessie) dove è ambientata una parte della prima puntata, girata poi tra Inverness e Edimburgo. «A luglio ho caricato un video dove rispondevo a un sacco di domande dei fan. Esprimevo il mio sogno di poter fare un programma televisivo». Detto, fatto.

La proposta è arrivata e l'opportunità è stata raccolta, ma è diventata subito una grossa sfida, perché è stato chiesto a Alex di trovare la magia nei luoghi più disparati, dal lago più misterioso al mondo della prima puntata fino a una pasticceria, passando per la caserma dei pompieri: ogni luogo, anche il più improbabile, per Alex (e per noi spettatori) diventerà magico. «La costruzione della puntata, pur basandosi su trucchi di magia, ha un suo filo conduttore e una storia da seguire» racconta il prestigiatore. «Grazie a questa esperienza ho imparato un sacco di mestieri e arti che non conoscevo, sfruttando i contesti nei quali mi trovavo a mio favore per creare situazioni sempre più originali».

«Non abbandonerò il mio canale Youtube» ci tiene a precisare «anzi, "Street of Magic" sarà l'occasione per portare ancora più contenuti e idee». Il giorno dopo ogni puntata, alle 14, Alex mostrerà backstage edietro le quinte della puntata andata in onda, come ha spiegato in uno dei suoi più recenti video. «Non sono un mentalista» spiega «ho studiato la storia della magia, conosco molti trucchi legati a mondi diversi dal mio, ma rimango un prestigiatore e quello che viene definito su Youtube un "creator"». «I trucchi di magia, senza storie e senza un contesto "fantastico", hanno meno forza. L'obiettivo è stupire, divertendo il pubblico».