Home TvProgrammiCaterina Balivo è tornata alla guida di «Detto Fatto»

03 Ottobre 2017 | 10:06

Caterina Balivo è tornata alla guida di «Detto Fatto»

La conduttrice neomamma riprende la conduzione del programma e a noi di Sorrisi svela i trucchi per essere sempre perfette sul posto di lavoro

 di Giulia Ciavarelli

Caterina Balivo è tornata alla guida di «Detto Fatto»

La conduttrice neomamma riprende la conduzione del programma e a noi di Sorrisi svela i trucchi per essere sempre perfette sul posto di lavoro

Foto: Caterina Balivo di nuovo alla conduzione di «Detto Fatto»  - Credit: © Ufficio Stampa Rai

03 Ottobre 2017 | 10:06 di Giulia Ciavarelli

La scommessa vinta di Caterina Balivo si chiama «Detto Fatto», il programma che conduce con successo da sei edizioni, in onda ogni giorno alle 14 su Rai2. Allontanarsene è stato difficile: «Questa è la mia casa professionale, una sorta di protezione per me» confessa la conduttrice. Per tre settimane, al suo posto abbiamo visto la "supplente" Serena Rossi: l'attrice debutterà in prima serata su Raiuno con l'inedito show musicale "Celebration”.

• Caterina Balivo di nuovo mamma: è nata Cora

• Serena Rossi, da «Detto Fatto» a «Celebration»

Un tutorial per Sorrisi

Il ritorno in studio

A pochi mesi dalla nascita della piccola Cora, mamma Caterina è in formissima e non nasconde l'emozione di ritornare in studio: «Guardare il programma da casa mi rendeva orgogliosa, vedere cosa abbiamo creato nel tempo è davvero bello». Oltre al ruolo di conduttrice, la Balivo è anche autrice del programma: «Devo capire cosa succede dietro al copione. Confrontarmi con le autrici è una scuola davvero importante».

Durante la presentazione della nuova stagione di «Detto Fatto», Caterina rivela infine gli obiettivi (ambiziosi): «Non ho altri impegni, se non queste 180 puntate». Vorrei far crescere il programma, arrivare al 9% registrato lo scorso anno. Ora stiamo lavorando per portarlo al 7/8%. E a casa ho un altro meraviglioso "programma” che si chiama Cora».

Dalle colonne portanti del programma all'arrivo di nuovi tutor molto conosciuti nel mondo social: scopriamo insieme tutte le novità di questa edizione.

Le novità di questa edizione

Accanto a Caterina, anche in questa edizione, ci saranno i suoi compagni storici, colonne portanti di «Detto Fatto»: lo stylist Giovanni Ciacci, sempre pronto a rivelare gli scottanti segreti delle star e il comico Gianpaolo Gambi, che diverte il pubblico con le sue imitazioni e il suo calarsi nei panni di improbabili tutor.

Tra le novità, le interviste a ospiti del mondo dello spettacolo e dello sport che raggiungeranno lo studio per raccontarsi a Caterina e mettersi alla prova in divertenti tutorial. Il primo è stato Beppe Fiorello, e nelle prossime puntate vedremo Lorella Cuccarini che racconterà la sua lunga carriera e parlerà delle nuove iniziative di "30 Ore Per La Vita".

Inoltre, il programma darà il benvenuto alla modella Paola Turani, amatissima sui social, che lancerà il contest “influencer”. Nell’arco di 8 puntate, tre concorrenti avranno l’opportunità di diventare influencer, sostenendo diverse prove, giudicate da Paola in puntata e dal pubblico attraverso i vari social. Il vincitore avrà la possibilità di entrare nel portfolio dell’agenzia che segue la modella. 

Infine, ultima grande invenzione di «Detto Fatto», una nuova accademia: la Detto Fatto Hair Design Academy. In gara sei ragazzi, divisi in tre squadre, pronti a sfidarsi a colpi di spazzola, forbici, creatività e precisione sartoriale.

I numeri di «Detto Fatto»

6 edizioni, condotte da Caterina Balivo, che hanno accolto in studio ben oltre 150 professionisti del mestiere che hanno arricchito il programma dispensando curiosi (e al contempo preziosi) consigli ai telespettatori in settori come hair styling, make up, cucina, moda, architettura, fotografia. Non solo: in 800 puntate, sono state realizzate più di 1600 ricette, 750 sfilate, 1700 make-up e 950 cambi di look. 

Un grande successo confermato anche dallo share: la quinta stagione di «Detto Fatto», andata in onda tra settembre 2016 e giugno 2017, ha infatti registrato un trend di crescita costante nel corso dell’anno. Il programma è passato dal 6% dell’inizio della stagione a un ampio 8% ottenuto in primavera.