01 Ottobre 2014 | 10:19

Donnavventura, il reportage di Lorena, inviata di Sorrisi

Anche quest’anno il meraviglioso viaggio di «Donnavventura» è partito da Milano alla fine d’agosto con sei fortunate ragazze amanti dell’avventura e del viaggio. Tra le selezionate c’è Lorena, 28 di Torino, laureata in cinema e comunicazione, che seguiremo per tutta la durata del viaggio come una sorta di inviata di Sorrisi. L’edizione del 25ennale avrà […]

 di

Donnavventura, il reportage di Lorena, inviata di Sorrisi

Anche quest’anno il meraviglioso viaggio di «Donnavventura» è partito da Milano alla fine d’agosto con sei fortunate ragazze amanti dell’avventura e del viaggio. Tra le selezionate c’è Lorena, 28 di Torino, laureata in cinema e comunicazione, che seguiremo per tutta la durata del viaggio come una sorta di inviata di Sorrisi. L’edizione del 25ennale avrà […]

Foto: Donnavventura

01 Ottobre 2014 | 10:19 di

Anche quest’anno il meraviglioso viaggio di «Donnavventura» è partito da Milano alla fine d’agosto con sei fortunate ragazze amanti dell’avventura e del viaggio. Tra le selezionate c’è Lorena, 28 di Torino, laureata in cinema e comunicazione, che seguiremo per tutta la durata del viaggio come una sorta di inviata di Sorrisi.

L’edizione del 25ennale avrà come obiettivo il Sahara Occidentale e le isole di Capo Verde.

Una bellissima location, delle protagoniste avventurose, motori rombanti pronti a sfrecciare in giro per il mondo e tanti spettatori incuriositi. Gli elementi ci sono tutti. Ecco il mio film on the road.

Il giorno della partenza è arrivato. È passato tutto così velocemente che mentre guidiamo verso piazza Gae Aulenti, facciamo un riepilogo di tutto il necessario per questa nuova avventura. Ad attenderci al tramonto, amici, parenti, fotografi, e i giocatori di football americano, coinvolti nella partenza e in attesa di sfidarci all’enorme calcetto balilla presente in piazza. Un rinfresco veloce, alcune foto di rito di fronte alle auto, e…. si parte!!

Ci lasciamo Milano alle spalle e ci dirigiamo verso il mare, la meta è Monaco, ma solo durante il trasferimento scopriamo che faremo una sosta a Spotorno, per non arrivare in Cote d’Azur di notte. Scarichiamo un leggero bagaglio e ci ritroviamo sulla terrazza di questo grazioso hotel, di fronte al mare, con una luna che illumina il golfo. Abbiamo dovuto attendere un mese, dopo l’addestramento, per trovarci tutte quante di nuovo insieme. Ed ora eccoci qui, dopo esserci sentite tutti i giorni al telefono.

A volte non è necessario conoscersi da tanto tempo per capirsi. Noi condividiamo lo stesso sogno, guardiamo tutte nella stessa direzione e siamo arrivate fino a qui con passione. Non è abbastanza per fare di noi una buona squadra?! Io credo di si! In fondo… “Anche un viaggio di mille miglia inizia con un passo”

Lorena