Home TvReality e talentHell’s Kitchen, al via la terza edizione

04 Ottobre 2016 | 10:20

Hell’s Kitchen, al via la terza edizione

Carlo Cracco torna a urlare nella cucina infernale di Sky, tra gli ospiti Massimo Bottura, Frank Matano e Mara Maionchi

 di Manuela Puglisi

Hell’s Kitchen, al via la terza edizione

Carlo Cracco torna a urlare nella cucina infernale di Sky, tra gli ospiti Massimo Bottura, Frank Matano e Mara Maionchi

Foto: Carlo Cracco  - Credit: © Ufficio Stampa

04 Ottobre 2016 | 10:20 di Manuela Puglisi

A partire dal 4 ottobre, ogni martedì alle 21.15 su SkyUno HD, torna Carlo Cracco alla guida, e alle urla, della terza stagione di Hell’s Kitchen Italia.

Come da tradizione, a sfidarsi saranno 16 professionisti dal mondo della ristorazione, divisi in due squadre da 8 concorrenti l’una: la rossa e la blu. Carlo Cracco si troverà a gestirle con l’aiuto di due sous-chef che gli appassionati del programma conoscono già e che si troveranno a coordinare il loro lavoro: Sibyl Carbone, finalista della prima stagione e Mirko Ronzoni, vincitore della seconda edizione. Tornerà a vegliare con occhio vigile sulla sala anche il maitre Luca Cinacchi, soprannominato Luchino.

Quest’anno l’edizione sarà ancora più moderna e sempre più all’insegna della cucina gourmet, mentre la cucina internazionale e etnica che si mischierà con i classici di Hell’s Kitchen.

Tra gli ospiti ci saranno grandi nomi dal mondo della ristorazione, ad esempio Massimo Bottura che con la sua Osteria Francescana è al primo posto della classifica mondiale dei 50 best Restaurants. Ci sarà anche Gennaro Esposito, i fratelli Cerea, lo chef peruviano Pedro Miguel Schiaffino, al numero 7 dei migliori ristoratori latinoamericani al mondo con il suo Malabar. Oltre ai professionisti della cucina vedremo assistere alla sfida tra le brigate di Hell’s Kitchen anche personaggi dal mondo dello spettacolo: Mara Maionchi e Frank Matano.

Per il futuro dello show è già tutto chiaro, le prossime due edizioni sono già in cantiere. Quest’anno il premio che i 16 concorrenti si contendono si sposta dalla Sardegna (dove si trattava di un lavoro stagionale) a Venezia, dov’è garantita la possibilità di un impegno più a lungo termine. In palio c’è il titolo di Executive Chef presso il ristorante "Il Giardino" del JW Marriott Venice Resort & Spa presso l’Isola delle Rose.