Home TvReality e talentIlary Blasi: «Dal GF Vip alle Iene comando come a casa»

10 Ottobre 2016 | 11:00

Ilary Blasi: «Dal GF Vip alle Iene comando come a casa»

La signora Totti ha conquistato tutti con lo stile spigliato con cui conduce il reality di Canale 5. E intanto è tornata anche su Italia 1

 di Antonella Silvestri

Ilary Blasi: «Dal GF Vip alle Iene comando come a casa»

La signora Totti ha conquistato tutti con lo stile spigliato con cui conduce il reality di Canale 5. E intanto è tornata anche su Italia 1

Foto: Ilary Blasi alla conduzione del Grande Fratello Vip  - Credit: © Mediaset

10 Ottobre 2016 | 11:00 di Antonella Silvestri

Che fosse una tipa tosta lo sospettavano tutti. Ma nessuno immaginava che Ilary Blasi potesse conquistare il pubblico del «Grande Fratello Vip» in così poco tempo. E invece la signora Totti è andata oltre le previsioni. Ha messo in campo non solo una buona dose di ironia, ma anche quel pizzico di cinismo che fa impazzire il web. Con Ilary non si passa, neppure se sei un personaggio famoso abituato a capricci e privilegi.

In queste prime puntate del «GF Vip» il pubblico ha apprezzato la sua capacità di prendere le distanze dai vip, ponendosi dalla parte del telespettatore.
«Mi viene naturale perché è in linea con il mio modo di essere che è spontaneo e per niente costruito. E poi, avendolo seguito prima per molte edizioni, ho ancora l’occhio da telespettatrice».  
Tanti suoi colleghi sono spaventati dall’idea della diretta. Lei è spigliata. Merito della palestra de «Le Iene» che conduce da tante edizioni?
«È vero, l’abitudine mi deriva da quella scuola anche se devo ammettere di non avere mai avuto l’ansia della diretta».
La polemica sui gay scatenata dalle parole di Clemente Russo nei confronti di Bosco Cobos ha tenuto banco e qualcuno avrebbe voluto provvedimenti più severi…
«Non credo che estromettere un inquilino faccia parte del regolamento, a meno che bestemmi. La situazione è stata ingigantita. Di certo Clemente ha usato un termine dispregiativo anche se in linea con il suo modo di essere un po’ crudo, ma alla fine ha chiesto scusa. E poi avrà detto anche quella parola, ma non ha avuto atteggiamenti cattivi nei riguardi di Bosco e questo si vede perché gli inquilini vengono seguiti ventiquattro ore su ventiquattro». (L'intervista è stata realizzata prima dell'espulsione di Clemente Russo dalla casa, ndr)
Lei è una delle donne dello spettacolo più amate d’Italia oltre che moglie di un campione. Nella vita di tutti i giorni si sente una vip?
«Decisamente no. E chi mi conosce lo sa bene».
È più facile tenere a bada i suoi tre figli o gli inquilini del «GF Vip»?
«È una bella lotta. Sono due contesti completamente diversi. Come tutte le mamme, a casa mia tendo a dare delle regole, a mettere dei paletti».
Abbiamo capito tutto: è lei il «capitano»?
«Macché, siamo tutti uguali. Io e Francesco siamo sullo stesso piano (sorride, ndr)».
Quest’anno a «Le Iene» al suo fianco ci saranno Giampaolo Morelli e Frank Matano. Cosa ne pensa?
«Morelli, che non ho ancora conosciuto, lo incontrerò stasera (l’intervista l’abbiamo realizzata prima delle prove de “Le Iene”, ndr). Con Frank Matano ho lavorato in passato proprio a “Le Iene”. Per età io sono al centro tra i due».
A «Striscia» hanno spopolato Michelle e Belen. In una co-conduzione tutta al femminile a «Le Iene» chi le piacerebbe avere come partner?
«Sarebbe un esperimento interessante. Per amicizia direi Silvia Toffanin. Comunque sono per le donne, sempre. Mi era piaciuta molto anche Virginia Raffaele a “Striscia la notizia”».
Prendendo in prestito i titoli delle sue trasmissioni: si considera più Iena o Grande Sorella?
«Grande Iena ma anche Iena Sorella. Dipende dalle circostanze e da come mi pongo. Al «GF Vip», per esempio, nel dialogo con la Marini basato su emozioni e sentimenti, è venuto fuori il mio spirito di “Grande Sorella”».
Pur con molta eleganza e signorilità, ha detto la sua sull’allenatore della Roma Spalletti. Se potesse scegliere: lo rinchiuderebbe nella Casa del GF o lo trasformerebbe in un bersaglio per «Le Iene»?
«Mettiamola sul gioco e dico che a un certo punto mi sono completamente “freezata”. Freeeeze… (la modalità che blocca tutto nella Casa del GF, ndr)».
Totti ha appena compiuto quarant’anni: quando dovrà lasciare il campo di calcio, la spaventa l’idea di ritrovarselo in casa nelle vesti di «pensionato»?
«Sono terrorizzata… Ma no, scherzo! Ma le sembra che uno come lui, che è stato sempre in movimento, possa poltrire a casa e starsene sul divano? Ha quarant’anni. È giovane e continuerà a fare altre cose».
Suo marito non amerà stare sul divano, ma sarà stato costretto a vederla in tv al timone del «GF Vip». Che cosa ha detto?
«Gli sono piaciuta. Mi ha detto: “Complimenti, ma mancano ancora tante puntate”. E ha ragione…».