Home TvReality e talent“Social House” al via su Rai 4

15 Novembre 2017 | 18:47

“Social House” al via su Rai 4

Dal 15 novembre in prima serata, i TheShow si trasformano in “operai social” e ottengono l’aiuto di oltre 3.500 volontari per ristruttura una casa

 di Lorenzo Di Palma

“Social House” al via su Rai 4

Dal 15 novembre in prima serata, i TheShow si trasformano in “operai social” e ottengono l’aiuto di oltre 3.500 volontari per ristruttura una casa

Foto: I theShow, Alessandro Tenace e Alessio Stigliano  - Credit: © Rai

15 Novembre 2017 | 18:47 di Lorenzo Di Palma

Parte da mercoledì 15 novembre in prima serata su Rai 4, Social House, un programma in sei puntate a metà strada tra il reality show e l’esperimento sociale: chiusi per un intero mese in una casa in stato di abbandono messa a disposizione dal Comune di Cassina De Pecchi (Milano), I theShow - Alessandro Tenace e Alessio Stigliano, youtuber famosi anche per essere stati la coppia dei “Socialisti” vincitrice di Pechino Express 2016 - hanno l’obiettivo di ristrutturarla e trasformarla in uno spazio reale di aggregazione per i giovani.

Per riuscirci hanno avito a disposizione, solo una connessione wi-fi, uno smartphone e un tablet/pc, con i quali coinvolgere e chiedere aiuto al mondo social anche per la propria sopravvivenza. Insomma un’impresa televisiva mai provata prima che coniuga la realtà social e il racconto televisivo, l’intrattenimento e l’impegno sociale, con il supporto del popolo web.

A tenere le fila degli eventi Gigi Marzullo che, oltre a vegliare sul corretto svolgimento dell’esperimento, avrà la facoltà di premiare o punire i theShow a seconda del raggiungimento degli obiettivi di ogni puntata.

L’esperimento che ha già fatto registrare con i video ad hoc sui social ufficiali dei TheShow, una media di 100mila visualizzazioni per ogni storia, raggiungendo in totale oltre 95 milioni di impression e più di 45mila nuovi follower.

Ai lavori hanno partecipato oltre 3.500 volontari da tutta Italia e un esercito di special guest, come il sindaco di Milano Beppe Sala, Michele Bravi, Chiara Galiazzo, la Nazionale femminile Rugby, Piero Pelù, Costantino della Gherardesca, Matt & Bise, Cristina Bugatty e Tommaso Zorzi, Paola Barale, The Pozzoli’s Family, Giorgio Vanni, Giorgio Mastrota, Guglielmo Scilla e Alice Venturi, Francesco Arca, Marcelo Burlon, Franco Trentalance, Silvia Farina e Simone di Matteo, William Può Accompagnare Solo, Stefano Corti e Alessandro Onnis, Giulia Salemi e Valentina Pegorer, Lory Del Santo e Marco Cucolo, Sofia Viscardi, Paola Caruso, Ema Stokholma, le Deva, Daniele Doesen’t Matter, Giovanni Ciacci e Kekko Silvestre dei Modà.