Home TvReality e talentTale e Quale Show, Carlo Conti presenta i magnifici 10 della terza edizione

13 Settembre 2013 | 06:52

Tale e Quale Show, Carlo Conti presenta i magnifici 10 della terza edizione

«Frizzi e Amadeus sono due colleghi: è strano vederli gareggiare. Capparoni ha una voce potente. Per Attilio Fontana sono stato quasi uno zio, quando con il suo gruppo di allora, i Ragazzi italiani, cantavano nel mio programma “Aria fresca”»...

 di

Tale e Quale Show, Carlo Conti presenta i magnifici 10 della terza edizione

«Frizzi e Amadeus sono due colleghi: è strano vederli gareggiare. Capparoni ha una voce potente. Per Attilio Fontana sono stato quasi uno zio, quando con il suo gruppo di allora, i Ragazzi italiani, cantavano nel mio programma “Aria fresca”»...

Foto: Carlo Conti prima della conferenza stampa di presentazione dei "Wind Music Awards 2013. Roma, 31 maggio 2013. ANSA/ FABIO CAMPANA

13 Settembre 2013 | 06:52 di Redazione

Ci sono tutti. I protagonisti della terza edizione di «Tale e Quale Show», in onda su Rai1 da venerdì 13 settembre, si riuniscono per la prima volta per la tradizionale foto di gruppo. L’atmosfera è quella da primo giorno di scuola: euforia, complicità, risate. Il conduttore Carlo Conti chiacchiera con Fabrizio Frizzi, mentre Kaspar Capparoni e Amadeus vanno a prendere un caffè insieme al bar. Roberta Lanfranchi e Silvia Salemi parlano di figli, mentre Riccardo Fogli scherza un po’ con tutti. Da domani, però, si fa sul serio: per prima cosa si prende il calco del viso di ogni concorrente, che verrà manipolato dai maghi degli effetti speciali. Nel frattempo, lasciamo al conduttore il compito di presentarci lo show.

Allora, Carlo, si comincia…
«Sono contento di questo clima sereno, significa che abbiamo fatto un buon lavoro nella composizione del cast. E non è stato facile».

Come mai?

«Chi partecipa a questo show deve saper cantare, dimostrare doti interpretative e soprattutto la voglia di mettersi in gioco e lavorare duro. Abbiamo avuto contatti con così tanti artisti che volendo potrei già allestire anche il cast della prossima edizione!».

Ci presenta i protagonisti?

«Frizzi e Amadeus sono due colleghi: è strano vederli gareggiare. Capparoni ha una voce potente e affronta le sfide con molta grinta, dando il meglio. Per Attilio Fontana sono stato quasi uno zio, quando con il suo gruppo di allora, i Ragazzi italiani, veniva a cantare nel programma “Aria fresca”. Con Fogli non so se parleremo più di musica o di Fiorentina. Fiordaliso è una bomba: vorrebbe imitare tutto, pure la sigla del telegiornale. Chiara Noschese l’ho corteggiata molto: è una grande artista di musical, è ora che anche il pubblico televisivo la conosca. Roberta Lanfranchi è un confetto meraviglioso pieno di energia, la Salemi ha una grandissima voce e vuole battere la sua timidezza. Clizia Fornasier, infine, l’ho conosciuta a Miss Italia nel 2004 e mi ha colpito la sua dolcezza».

Il meccanismo della gara è rimasto lo stesso?

«Sì. Ogni settimana i 10 concorrenti preparano ciascuno l’imitazione di un artista con l’aiuto di una grande squadra di coach vocali, imitatori e truccatori. Le esibizioni vengono valutate dalla nostra fantastica giuria (vedi box, ndr). Alla fine della puntata, ognuno dei concorrenti viene chiamato a indicare la sua prova preferita tra quelle dei colleghi. Nelle ultime due puntate, si sfideranno i 5 primi classificati di quest’anno e i primi 5 della scorsa edizione».

Ci aspetta qualche novità?

«In ogni puntata Gabriele Cirilli dovrà affrontare imitazioni veramente “impossibili”…».

Chi sono i personaggi imitati? Ce ne dica qualcuno.

«Olivia Newton John, Gigi D’Alessio fatto da una donna, Piero Pelù, Lucio Battisti, Renzo Arbore… Alcuni verranno anche in studio».

Perché questo show piace?

«Semplice: riesce a regalare svago, musica e sorprese».