Home TvReality e talentTú sí que vales: i momenti migliori della quinta puntata

23 Ottobre 2016 | 01:31

Tú sí que vales: i momenti migliori della quinta puntata

I dieci “numeri” che ci sono piaciuti di più nella puntata di sabato 22 ottobre dal mangiatore di spade ai paracadutisti acrobatici

 di Daniele Ceccherini

Tú sí que vales: i momenti migliori della quinta puntata

I dieci “numeri” che ci sono piaciuti di più nella puntata di sabato 22 ottobre dal mangiatore di spade ai paracadutisti acrobatici

Foto: Tu si que vales: Pavel Stankevich  - Credit: © Mediaset

23 Ottobre 2016 | 01:31 di Daniele Ceccherini

Procede spedita la corazzata “Tú sí que vales”, il talent del sabato sera di Canale 5 condotto da Belen Rodriguez e Simone Rugiati, che anche con la quinta puntata, del 22 ottobre, ha messo in mostra numeri di tutti i tipi, anche molto forti, come un impressionante mangiatore di spade. Ed è riuscito, comunque, a dare quel “sapore diverso”, come ha detto Gerry Scotti, affrontando in alcuni momenti anche temi importanti, come il dramma dei migranti, portato sul palco da un attore autodidatta con un bel monologo. La giuria - composta da Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Teo Mammucari, Gerry Scotti e dal pubblico “capitanato” da Mara Venier - ha mandato in finale direttamente un solo concorrente, ma promosso e bocciato molti altri. Questi sono stati i nostri dieci preferiti: