22 Settembre 2017 | 00:09

X Factor 11: le audizioni. Domenico Arezzo e le pagelle della seconda puntata

Voti alle esibizioni migliori del 22 settembre su Sky Uno HD

 di Alessandro Alicandri

X Factor 11: le audizioni. Domenico Arezzo e le pagelle della seconda puntata

Voti alle esibizioni migliori del 22 settembre su Sky Uno HD

22 Settembre 2017 | 00:09 di Alessandro Alicandri

Abbiamo visto il 21 settembre 2017 la seconda puntata dell'undicesima edizione di X Factor. Con Fedez, Levante, Mara Maionchi e Manuel Agnelli siamo tornati a seguire il talent show di Sky Uno che cerca le future star della musica italiana. Abbiamo selezionato le esibizioni più importanti della serata (che ha visto Michele Bravi come ospite) in ordine di apparizione, segnalando nome, cognome, brano cantato e dando un voto e un giudizio scritto.

Chi sarà stato il o la migliore? Verranno inclusi nelle pagelle solo i personaggi ai quali è stato detto sì e dei quali si è vista chiaramente e in maniera completa l'esibizione. Buona lettura.

X Factor 11 - Le pagelle

Noemy Rao ha cantato «Girls just want to have fun» di Cindy Lauper
L'atteggiamento divertito e leggero era imperdibile. 
Che sia adatta a X Factor è tutto da vedere.
VOTO: 6

Tian Harding ha cantato «Città vuota» di Mina
Il personaggio perfetto... per Extra Factor.
Voto: 0

Lorenzo Licitra ha cantato «Like a Prayer» di Madonna
Furbo ma bravo, ha incantato con la sua esibizione.
La sua voce è più fragile del (bel) personaggio?
Sembra di sì.
VOTO: 7

Francesca Giannizzari canta «Your song» di Elton John.
Ha delle ottime potenzialità, ma il "meccanismo" di X Factor
potrebbe fagocitarla. Le serve più forza.
VOTO: 7+

Domenico Arezzo canta «Kiss» di Prince.
Un talento naturale e così disarmante se ne vedono pochi in giro.
VOTO: 8+

Belize cantano la cover di Ghali «Ninna Nanna» e poi un loro inedito.
Tanto inefficace la cover, tanto piacevole l'inedito. 
Hanno un modo originale e professionale di approcciare la musica.
Meritano più di una chance.
VOTO: 7

Carolina Saddy Curi ha cantato «One day» di Asaf Avidan
È difficile confrontarsi con una voce mostruosa come l'originale,
anche se la voce è virtuosa e femminile. La scelta però è di gusto e ha fatto bella figura.
VOTO: 6/7

Andrea Radice ha cantato «Back at One» di Brian McKnight
Non ha di certo i connotati "televisivi e canonici" della popstar.
e la sua voce non ha l'eccellenza necessaria per sorpassare questo "limite"
Di sicuro merita un'altra possibilità.
VOTO: 6 e mezzo

Gabriele Esposito ha cantato un suo inedito, Limits.
Quando immaginiamo l'X Factor, immaginiamo la purezza 
di chi ha talento, una bravura di facile lettura per il pubblico.
E l'umiltà di chi sa rimettersi in gioco. Bravissimo.
VOTO: 8

Lorenzo Bonamano ha cantato «Stay» di Rihanna.
Che coraggio! È abbastanza acerbo, ma si sente che può crescere in fretta.
Di sicuro deve trovare brani più su misura per lui e questo non lo era.
VOTO: 6+

Luca Marzano ha cantato «When I was your man» di Bruno Mars
Stupenda esibizione al piano, ma sarà malleabile? 
Ha l'aria di chi può essere eccellente in un range ristretto di brani.
Staremo a vedere. Per ora, questo ragazzo è un gran bel sentire.
VOTO: 7 E MEZZO