24 Luglio 2013 | 17:37

Giffoni 2013: Naya Rivera di «Glee» chiede un minuto di silenzio per ricordare Cory Monteith

«Vi chiedo un minuto di silenzio e voi sapete perché». Così Naya Rivera, la Santana del telefilm «Glee», ha ricordato al Giffoni Film Festival l'amico e collega Cory Monteith. L'attrice lo ha fatto senza nominarlo, ma tutti hanno capito. Il silenzio è stato rotto dal pianto dei fan...

 di

Giffoni 2013: Naya Rivera di «Glee» chiede un minuto di silenzio per ricordare Cory Monteith

«Vi chiedo un minuto di silenzio e voi sapete perché». Così Naya Rivera, la Santana del telefilm «Glee», ha ricordato al Giffoni Film Festival l'amico e collega Cory Monteith. L'attrice lo ha fatto senza nominarlo, ma tutti hanno capito. Il silenzio è stato rotto dal pianto dei fan...

24 Luglio 2013 | 17:37 di

«Vi chiedo un minuto di silenzio e voi sapete perché». Così Naya Rivera, la Santana del telefilm «Glee», ha ricordato al Giffoni Film Festival l’amico e collega Cory Monteith, ucciso da un mix fatale di alcol e droga lo scorso 13 luglio. L’attrice lo ha fatto senza nominarlo, ma tutti hanno capito. Durante quel minuto, il silenzio è stato rotto solo dal pianto ininterrotto di molti ragazzi presenti in sala.

Ma lacrime e singhiozzi hanno segnato tutto l’incontro dei fan con la Rivera, che lo scorso aprile era stata molto vicina a Cory quando aveva decido di entrare in rehab.

Accolta al Giffoni Film Festival da oltre mille ragazzi arrivati da ogni parte d’Europa per osannare la loro beniamina, la Rivera, stretta in un tubino rosa, è stata travolta dall’inesauribile entusiasmo dei ragazzi.