22 Ottobre 2017 | 21:00

Torna «The Walking Dead» con il 100esimo episodio

Lunedì 23 ottobre alle 21:00 torna «The Walking dead» con l'ottava stagione con l'episodio 100!

 di Angelo De Marinis

Torna «The Walking Dead» con il 100esimo episodio

Lunedì 23 ottobre alle 21:00 torna «The Walking dead» con l'ottava stagione con l'episodio 100!

22 Ottobre 2017 | 21:00 di Angelo De Marinis

Con l'episodio n. 100, in cui la guerra tra i sopravvissuti e zombie continua senza esclusione di colpi, si apre l'ottava stagione di The Walking Dead, in onda dal 23 ottobre su Fox. Per la vittoria servirà molto di più che trovare nuove armi e nuovi combattenti: Rick (Andrew Lincoln) e il suo gruppo verranno messi alla prova come mai prima. I sopravvissuti di Alexandria, Hilltop e del Regno dovranno unire le forze contro i loro oppressori, sconfiggendo una volta per tutte i Salvatori e il loro leader Negan.
Se nella scorsa stagione la serie ha visto nascere lo scontro tra Rick e Negan, che a qualche critico ha ricordato i film d'azione anni '80 con Stallone e Schwarzenegger, nei nuovi episodi il confronto fra i due sarà ancora più violento. 

E il cambio di marcia è confermato dal trailer, mostrato al San Diego Comicon. La prima parte è più introspettiva (sulle note di Music for Pieces of Wood di Steve Reich), ma a metà il ritmo cambia (con il sottofondo della canzone Prisoner’s Song dei Dropkick Murphys) e lo show sembra trasformarsi in un lungo scontro. Lo showrunner Scott M. Gimple nel corso degli anni ha velocizzato alcuni passaggi del fumetto nella storyline della serie tv, mentre in altre occasioni ha rallentato per approfondire il percorso anche psicologico dei personaggi attraverso l’apocalisse. Ora sembra che il ritmo stia per accelerare di nuovo.

Un’altra novità sarà la presenza più massiccia di scene con Rick e Daryl (Andrew Lincoln e Norman Reedus), coppia paragonata a Batman e Robin o Abbott e Costello. Ma il momento che ha fatto più discutere a San Diego è stata la sequenza finale del trailer che vede un Rick barbuto e invecchiato svegliarsi a letto. È stato solamente un sogno? O forse è un modo per annunciare che questa stagione sarà l’ultima? Manca poco e lo scopriremo!