02 Settembre 2017 | 16:23

A Venezia 74 le prime puntate di «Suburra – La Serie»

Diretta da Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi, la prima serie tv originale Netflix italiana sarà disponibile dal 6 ottobre. Il trailer e le immagini del set

 di Lorenzo Di Palma

A Venezia 74 le prime puntate di «Suburra – La Serie»

Diretta da Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi, la prima serie tv originale Netflix italiana sarà disponibile dal 6 ottobre. Il trailer e le immagini del set

Foto: Numero 8 (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini), i 3 protagonisti di "Suburra-La serie"  - Credit: © Netflix

02 Settembre 2017 | 16:23 di Lorenzo Di Palma

Netflix imperversa a Venezia e continua a rubare la scena al cinema “tradizionale”: dopo il grande successo della presentazione de Le nostre anime di notte con i Leoni d’oro Robert Redford e Jane Fonda, è stata accolta con grande favore da critica e pubblico anche la presentazione delle prime due puntate di Suburra - La Serie, la prima serie tv italiana per Netflix, diretta da Michele Placido (che ha ricevuto a Venezia il premio Pietro Bianchi del Sindacato giornalisti cinematografici) Giuseppe Capotondi e Andrea Molaioli.

Suburra - La Serie, che sarà disponibile in dieci episodi su Netflix dal 6 ottobre 2017, è un crime thriller ambientato a Roma, che descrive come la Chiesa, lo Stato e la criminalità organizzata si scontrano, confondendo i limiti della legalità e dell’illecito nella loro feroce ricerca del potere. Temporalmente è collocabile prima dell’omonimo film uscito al cinema, e racconta di come un progetto per creare un paradiso del gioco d'azzardo sul litorale romano, con la connivenza di politici corrotti, scatena una guerra tra esponenti della malavita. Questo è il trailer italiano:

Al centro della storia - basata sull'omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini - troviamo tre giovani uomini: Numero 8 (Alessandro Borghi che è anche padrino della Mostra), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini), diversi per origine, ambizioni e passioni, che saranno chiamati a fare alleanze per realizzare i loro più profondi desideri. Gli altri personaggi includono Sara Monaschi (Claudia Gerini), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli) e Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi). La serie è prodotta da Cattleya e Placido a Venezia ha assicurato che «già si annuncia una Suburra 2».