29 Agosto 2017 | 19:21

Venezia 74 si apre alla Realtà Virtuale: in concorso «Gomorra VR – We Own The Street»

Una mini serie che fa da trait d’union tra la seconda e la terza stagione, unico titolo italiano nella nuova sezione “Venice Virtual Reality”

 di Lorenzo Di Palma

Venezia 74 si apre alla Realtà Virtuale: in concorso «Gomorra VR – We Own The Street»

Una mini serie che fa da trait d’union tra la seconda e la terza stagione, unico titolo italiano nella nuova sezione “Venice Virtual Reality”

Foto: Gomorra VR  - Credit: © Sky

29 Agosto 2017 | 19:21 di Lorenzo Di Palma

In attesa della terza stagione di Gomorra - La serie, sarà in concorso alla 74ª Mostra del Cinema di Venezia Gomorra VR - We Own The Street, l'unico titolo italiano in gara nella sezione, introdotta da quest'anno, “Venice Virtual Reality”, dedicata appunto alle opere di “realtà virtuale”: il pubblico sarà guidato attraverso questa esperienza da alcuni dei volti più noti di Gomorra, tra cui Ciro (Marco D'Amore), Genny (Salvatore Esposito) e Malamò (Fabio De Caro). E, a livello temporale, la miniserie si trova tra la seconda e la terza stagione dopo la morte di don Pietro.

Grazie a sofisticate tecniche di ripresa, gli spettatori una volta indossato il visore, potranno “immergersi” a 360 gradi nelle location più iconiche, in un inedito viaggio nell'oscuro mondo della serie, in una nuova dimensione. Ed è anche la prima volta che una produzione Sky VR viene realizzata come una mini serie originale, legando due stagioni di una serie tv italiana con immagini inedite.

I fan dello show non dovranno aspettarla a lungo perché la nuova produzione in Virtual Reality dopo l’anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia il 29 agosto e sarà poi disponibile sulla Sky VR app. Prodotta da Sky Italia, Sky VR Studio e Think Cattleya, Gomorra VR - We Own The Street è diretta da Enrico Rosati, che ha collaborato alla regia delle serie Sky, Romanzo Criminale e Gomorra. La sceneggiatura è firmata da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli. Le musiche sono dei Mokadelic.

La giuria della nuova sezione della Mostra, “Venice Virtual Reality”, è presieduta dal mitico regista dei Blues Brother John Landis, dalla sceneggiatrice e regista francese Céline Sciamma e dall’attore e regista italiano Ricky Tognazzi. I premi previsti sono: Miglior Film VR, Gran Premio della Giuria VR, Premio per la Migliore Creatività VR.