16 Aprile 2009 | 13:25

Telefilm Cult: «Buffy», «Saranno Famosi» e «Beverly Hills 90210» sono le vostre serie preferite

Una studentessa ammazzavampiri, gli allievi della scuola d'arte di New York, i rampolli delle famiglie più ricche della California. Sono i protagonisti delle tre serie più votate dal popolo dei telefilm, che ha partecipato in massa ai nostri sondaggi. Ecco i risultati...

 di

Telefilm Cult: «Buffy», «Saranno Famosi» e «Beverly Hills 90210» sono le vostre serie preferite

Una studentessa ammazzavampiri, gli allievi della scuola d'arte di New York, i rampolli delle famiglie più ricche della California. Sono i protagonisti delle tre serie più votate dal popolo dei telefilm, che ha partecipato in massa ai nostri sondaggi. Ecco i risultati...

16 Aprile 2009 | 13:25 di

Trent’anni fa, con la nascita dei primi network commerciali, cominciò in Italia l’invasione delle serie americane. La Rai, fino ad allora, aveva dato spazio nei propri palinsesti a pochi e selezionatissimi titoli, (tra gli altri, «Perry Mason», «Dr. Kildare», «Happy Days»), e per questo le prime emittenti private trovarono negli Stati Uniti un immenso magazzino di serie inedite a cui attingere per arricchire la propria offerta. Arrivarono così «Charlie’s Angels», «Love Boat», «Chips» e tutte quelle serie che, in poco tempo, rivoluzionarono le abitudini televisive degli italiani.

In 30 anni il popolo dei telefilm si è allargato al punto che oggi diversi canali si rivolgono esclusivamente ai fan delle serie tv. A questi appassionati, nelle scorse settimane, abbiamo proposto una serie di sondaggi per stabilire quali sono le serie più amate dal 1980 a oggi. Ecco i risultati.

ANNI 80

Gene Anthony Ray, Valerie Landsburg e Carlo Imperato
Gene Anthony Ray, Valerie Landsburg e Carlo Imperato

Il telefilm più amato degli Anni 80 è Saranno Famosi (17,78% dei voti), tratto dall’omonimo film del 1980, diretto da Alan Parker. Ambientato nella High School of Performing Arts di New York, «Saranno Famosi» fu lanciato nel 1982 da Raidue, al sabato in prima serata. Personaggi come il ballerino Leroy Johnson (Gene Anthony Ray), il musicista Bruno Martelli (Lee Curreri), l’insegnante di danza Lydia Grant (Debbie Allen) e l’attore Danny Amatullo (Carlo Imperato) sono rimasti nel cuore di milioni di adolescenti, oggi quarantenni. Lo dimostrano anche le pagine Facebook di Curreri e Imperato, frequentate da tanti italiani che hanno chiesto l’amicizia ai due attori italo-americani.

Al secondo posto troviamo «I Robinson» (17,62% dei voti), la sitcom con Bill Cosby nel ruolo di un simpatico ostetrico di New York alle prese con una famiglia numerosa. Dopo «La signora in giallo» (13,34%) c’è un’altra gloriosa sitcom black, «Arnold» (10,59%). Sorprende vedere in fondo alla classifica «Dallas» e «Dynasty», per buona parte degli Anni 80 in vetta alle classifiche degli ascolti TV.

[poll id="23"]

ANNI 90

Brian Austin Green, Tori Spelling. Luke Perry, Shannen Doherty, Jason Priestley, Gabrielle Carteris, Jennie Garth e Ian Ziering
Brian Austin Green, Tori Spelling. Luke Perry, Shannen Doherty, Jason Priestley, Gabrielle Carteris, Jennie Garth e Ian Ziering

Un’altra decade, un’altra serie per adolescenti al primo posto. È Beverly Hills, 90210, che ha ottenuto il 28,46% delle preferenze espresse nel sondaggio. La madre di tutte le serie adolescenziali debuttò su Italia 1 il 19 novembre 1992, ottenendo un successo straordinario. All’epoca, Sorrisi dedicò alla serie, e ai suoi protagonisti (Shannen Doherty, Jason Priestley, Luke Perry), molti articoli e copertine. La serie è tornata d’attualità perché è imminente il debutto italiano del remake 90210. Il cast è nuovo, ma tra le guest star ci sono alcuni attori della vecchia serie, come Jennie Garth (Kelly), la Doherty e Tori Spelling (Donna). Dal secondo al quarto posto troviamo tre sitcom (Friends, La tata e Willy, il principe di Bel Air), che precedono «X-Files» e «E.R.».

[poll id="28"]

DAL 2000 a OGGI

Sarah Michelle Gellar
Sarah Michelle Gellar

Chiamato a scegliere la migliore tra le serie degli ultimi nove anni (una vera età dell’oro per il genere), il popolo dei telefilm si è polverizzato. Il risultato premia Buffy (9,78%), che ha un leggerissimo vantaggio su Ally McBeal (8,36%) e Lost (8,36%). Seguono, a poca distanza, Dr. House (7,92%) e The O.C. (7,28%). La vittoria di «Buffy» non deve sorprendere. A quasi sei anni dalla conclusione della serie, il Buffyverse vive in centinaia di siti creati dai fan e in una serie di fumetti pubblicata in Italia da Free Books.

[poll id="32"]