09 Settembre 2017 | 14:30

Beautiful, le trame dall’11 al 16 settembre 2017

Giorno per giorno, le nuove vicende della soap di Canale 5

 di Redazione Sorrisi

Beautiful, le trame dall’11 al 16 settembre 2017

Giorno per giorno, le nuove vicende della soap di Canale 5

Foto: Beautiful - Sally (Courtney Hope) e Shirley (Patrika Darbo) Spectra  - Credit: © Mediaset

09 Settembre 2017 | 14:30 di Redazione Sorrisi

Ecco cosa succede nelle puntate in onda su Canale 5 da lunedì 11 a sabato 16 settembre alle 13.40.

Lunedì 11 settembre

Liam e Steffy si sono appena fidanzati, per l'ennesima volta, e ricordano i loro matrimoni precedenti. Intanto Katie è a casa di Eric e discute con Quinn, alla quale ribadisce di non avere fiducia in lei. In seguito mette in guardia anche Ridge sul conto di Quinn. Quest'ultima, intanto, non vista, li ascolta.

Martedì 12 settembre

Eric, consigliato da Quinn, decide di fare Ridge co-amministratore delegato della Forrester, assieme a Steffy. Ridge lo comunica subito a Steffy, che ne è entusiasta. Zende dice a Nicole che la ama e che combatterà per riaverla. Intanto Thomas, al bar, conosce una ragazza di nome Sally. Lui, di malumore per i problemi alla Forrester, quasi la ignora. Quando Thomas va via, lei dice al barman di chiamarsi Sally Spectra.

Mercoledì 13 settembre

La decisione di Quinn ed Eric di eleggere Ridge co-amministratore delegato, fa a restare male Thomas, che si sente estromesso sia dalle decisioni, che dal ruolo che lui credeva che sarebbe potuto essere suo. Intanto la vecchia Sally incita la pronipote, Sally, a risollevare la Spectra Fashions e a impedire la vendita dell'edificio, ormai fatiscente. Così Sally chiede a C.J. di affittarglielo e, con l'aiuto di sua nonna, Shirley, tenterà di realizzare il suo sogno. Steffy confessa a Liam che suo fratello non accetterà la decisione sui cambiamenti nella dirigenza della Forrester senza reagire.

Giovedì 14 settembre

Eric annuncia alla famiglia che Ridge è co-amministratore delegato della Forrester Creations, assieme a Steffy, suscitando l'incredulità di Rick e Thomas. Ma c'è stupore anche da parte di Steffy e Brooke, perché la proposta è di Quinn e a favore del suo acerrimo nemico, Ridge. Nel frattempo Shirley, (sorella di Sally Spectra), la nipote Sally e C.J. ai accordano per riportare agli antichi splendori la casa di moda "Spectra Fashions".

Venerdì 15 settembre

Brooke è felice che Ridge abbia ricevuto la nomina di co-amministratore delegato, ma è anche stupita dal suo atteggiamento verso Quinn e lo mette in guardia. Quinn li vede baciarsi ed è molto turbata. Più tardi, quando Ridge sta lavorando da solo, Quinn ne parla con lui e gli chiede ancora, cercando di dissimulare la sua gelosia, di prometterle di nuovo che non racconterà a Brooke quello che è successo tra loro. Proprio in quel momento entra la donna. Intanto alla Spectra Fashions, Sally e Shirley sono eccitate all'idea di iniziare i colloqui di lavoro per i loro aspiranti dipendenti. Tuttavia le due restano presto deluse dalla qualità delle persone che si presentano. L'unico è Saul Feinberg.

Sabato 16 settembre

Ridge, incalzato da Brooke riguardo al segreto che lui e Quinn le nascondono, le dice che volevano sorprenderla con un vestito e dei gioielli per le nozze. E Brooke sembra crederci. Intanto Bill va a casa di Brooke per darle il bentornato e si imbatte in Rick, che non nasconde il suo odio verso di lui. Bill, però, avverte il ragazzo che non ha intenzione di arrendersi. Così, quando Brooke rientra e lo trova lì, Bill continua nel suo intento di convincerla a lasciar perdere Ridge e a tornare da lui, e le instilla il dubbio che tra Ridge e Quinn stia nascendo qualcosa. Thomas incontra Sally Spectra. Lei gli racconta del suo progetto: ha intenzione di far rivivere la casa di moda della sua prozia. Thomas sembra scettico e la provoca.
Bill non si vuole arrendere all'evidenza dei fatti. Con un ultimo tentativo, tanto intenso quanto disperato, cerca di riportare a sé Brooke, ormai prossima all'unione con Ridge. Thomas esprime tutto il suo disappunto per non essere stato preso in considerazione per la carica di amministratore delegato della Forrester.