Home TvTrameCherry Season, le trame dal 10 al 14 luglio 2017

08 Luglio 2017 | 12:00

Cherry Season, le trame dal 10 al 14 luglio 2017

La soap turca va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 14.45 su Canale 5

 di Redazione Sorrisi

Cherry Season, le trame dal 10 al 14 luglio 2017

La soap turca va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 14.45 su Canale 5

Foto: Cherry Season, Ayaz (Serkan Cayoglu) e Oykü (Ozge Gurel)  - Credit: © Mediaset

08 Luglio 2017 | 12:00 di Redazione Sorrisi

Ecco le trame della soap turca «Cherry Season - La stagione del cuore», in onda da lunedì 10 a venerdì 14 luglio alle 14.45 su Canale 5.

Lunedì 10 luglio

Oykü è gelosa di Iþik e decide di seguirla con Burcu. Nota che la ragazza è in compagnia di Tayfun, e in fretta rivela il presunto tradimento ad Ayaz. A causa del suo malessere, Oykü inizia a mangiare senza sosta, e per tirarle su il morale Mete organizza una serata al lunapark dove tutti si divertono. Burcu ed Emre hanno un momento intimo durante il quale ribadiscono l'amore che provano l'uno per l'altra, mentre Oykü, rimasta bloccata su una giostra con Ayaz, intima al ragazzo di darle le spiegazioni che lui ha sempre taciuto.

Martedì 11 luglio

Dopo la piacevole serata al lunapark, Oykü viene rapita da due uomini convinti che lei sia la compagna di Mete. Iniziano le ricerche della ragazza, che grazie a un suggerimento telefonico indirizza Mete e Ayaz nel distretto di Beykoz, dove è prigioniera. Per Oykü, l'impresa di Ayaz sarà anche una specie di "prova d'amore". Come in altre occasioni, tuttavia, il ragazzo è evasivo di fronte alle incalzanti domande relative alla fine della loro storia, sebbene sia più disposto a parlare rispetto alla sera precedente, quando i due erano bloccati su una giostra. Ayaz inizia a dare una spiegazione mentre è legato, ma il suo è uno stratagemma per guadagnare tempo con i rapitori. Con le sue amiche, Oykü mette in atto un secondo “rapimento” in casa di Ayaz, sperando che lui - di nuovo legato - accetterà di darle le risposte che cerca.

Mercoledì 12 luglio

Ayaz confessa a Oykü il motivo per cui la loro relazione è finita, ma le chiede di non rivelare a nessuno ciò che ha saputo, neanche alle sue amiche. Le confessa anche di non aver mai smesso di amarla, ma Oykü non cede subito e costringe Ayaz a risvegliare il suo amore. Per tentare di riconquistare la sua ragazza, Ayaz chiede a Ilker e a Iþik di tenere lontano Mete per un'intera giornata.

Giovedì 13 luglio

Ayaz vuole farsi perdonare da Oykü e, per riconquistarla, organizza una festa romantica in un cinema durante la quale restituisce a Oykü l'anello recuperato nel lago. Ayaz e Oykü quindi tornano insieme, innamorati più che mai... ma per il momento decidono di non rivelare a nessuno la loro situazione, in modo che Mete non ne venga a conoscenza.

Venerdì 14 luglio

Mentre Ayaz cerca prove di manovre illecite di Mete sul lavoro per avere un'arma contro di lui, Öykü decide di prendere in mano la situazione e, con l'aiuto di Þeyma, inscena un finto tentativo di suicidio per causare a Mete un senso di colpa e farlo rinunciare ai suoi piani. Mete, però, la smaschera e lei, per fermarlo, lo colpisce alla testa con una vanga. Poi fugge perché teme di essere inseguita dalla polizia. Gli altri amici sono tutti in ospedale, e aspettano di sapere se Mete ricordi di essere stato colpito da Öykü. Quando Öykü li raggiunge, raccontano tutta la verità a Emre e Burcu, che erano i soli a ignorare il ricatto di Mete.