08 Luglio 2009 | 07:46

Tris d’assi per il RomaFictionFest

Fiction e musica. Due attori popolarissimi e una cantante, la vera rivelazione dello scorso anno. Alessandra Mastronardi, Gabriel Garko e Giusy Ferreri sono il biglietto da visita del RomaFictionFest, il festival, giunto alla sua terza edizione, dedicato alla grande fiction italiana e internazionale, che si svolge questa settimana nella capitale. Con 257 titoli in gara […]

 di

Tris d’assi per il RomaFictionFest

Fiction e musica. Due attori popolarissimi e una cantante, la vera rivelazione dello scorso anno. Alessandra Mastronardi, Gabriel Garko e Giusy Ferreri sono il biglietto da visita del RomaFictionFest, il festival, giunto alla sua terza edizione, dedicato alla grande fiction italiana e internazionale, che si svolge questa settimana nella capitale. Con 257 titoli in gara […]

08 Luglio 2009 | 07:46 di

Alessandra Mastronardi, Giusy Ferreri e Gabriel GarkoFiction e musica. Due attori popolarissimi e una cantante, la vera rivelazione dello scorso anno. Alessandra Mastronardi, Gabriel Garko e Giusy Ferreri sono il biglietto da visita del RomaFictionFest, il festival, giunto alla sua terza edizione, dedicato alla grande fiction italiana e internazionale, che si svolge questa settimana nella capitale. Con 257 titoli in gara e 27 anteprime mondiali la manifestazione si conferma la panoramica più completa sulla migliore produzione seriale, ancora inedita, proveniente da 24 Paesi. Il festival ha
il suo clou nella serata di sabato 11 luglio.
In quella occasione vengono consegnati anche i premi assegnati dai lettori di Sorrisi chiamati a votare le fiction, le sitcom e le soap trasmesse sia dalle reti Rai, sia dalle tv commerciali e i loro protagonisti. E per la vastissima giuria dei nostri lettori Alessandra Mastronardi e Gabriel Garko sono stati, nella passata stagione televisiva, la miglior attrice e il miglior attore del piccolo schermo. E Giusy Ferreri? È l’ospite musicale della serata dell’11 luglio condotta all’Auditorium Conciliazione di Roma da Milly Carlucci.
«Miglior attrice io?!» esordisce un’incredula e raggiante Mastronardi. «Giuro: quando ho saputo di essere stata la più votata sono rimasta di stucco. Davvero non me lo aspettavo». Con questo premio Alessandra suggella una stagione televisiva che l’ha vista protagonista della terza serie della fiction «I Cesaroni» su Canale 5 e della miniserie tv «Romanzo criminale» su Sky Cinema.
Anche Gabriel Garko deve il suo successo a due ruoli molto diversi tra loro: un prete con un passato pieno di ombre in «Io ti assolvo» e un popolano nella Roma di inizio 800 in «Il sangue e la rosa» (entrambe trasmesse da Canale 5). «Ero molto perplesso sull’accettare il ruolo di un sacerdote» dice l’attore «temevo di essere poco credibile. Nel “Sangue e la rosa”, invece, ho fatto molta fatica a recitare con un forte accento romanesco».
Alessandra Mastronardi, in realtà, è stata premiata due volte: è infatti una delle protagoniste de «I Cesaroni» che i lettori di Sorrisi hanno votato come migliore fiction dell’anno. «Devo tantissimo ai Cesaroni» spiega l’attrice. «Mi hanno dato un’enorme popolarità. In autunno giriamo la quarta serie e sono proprio curiosa di vedere cosa gli au-
tori hanno in serbo per Eva, il mio personaggio. Poi tornerò sul set di “Romanzo criminale 2″. Mi piace cambiare perché, a volte, questo lavoro può diventare routine».

Ma come sarà l’estate del «re» e della «regina» delle nostre fiction? Se Alessandra Mastronardi prevede «un’estate di assoluto riposo in qualche località di mare in Italia», Gabriel Garko, invece, si trova impegnato su ben tre fronti. «In questi giorni» spiega
«ho iniziato a girare “Caldo criminale” un film per la tv con Sabrina Ferilli diretto da Eros Puglielli. Si tratta di un ruolo intrigante: quello di un uomo sottomesso, ma che, a sorpresa, saprà riscattarsi. A settembre, poi, girerò la seconda serie di “L’onore e il rispetto”. Infine “Il peccato e la vergogna”, una serie in sei puntate con Manuela Arcuri, ambientata a Roma fra l’avvento del fascismo e la fine della guerra».
E Giusy Ferreri? «Passerò un’estate da vagabonda» spiega la cantante. «Sono già in giro per l’Italia con il mio tour che alterno alla promozione europea dell’album “Gaetana”.
L’ultimo concerto lo terrò a Reggio Calabria dopo Ferragosto e poi via, uscirà nel 2010. Vacanze? No, non c’è tempo. Al massimo una settimana, al mare». Giusy, come detto, sarà la colonna sonora del gran gala dell’11 luglio all’Auditorium Conciliazione, ultimo appuntamento del RomaFictionFest.
Nell’attesa di conoscere i nomi delle opere e degli attori premiati dalla giuria della manifestazione, i lettori di Sorrisi (oltre ai già citati Mastronardi, Garko e «I Cesaroni») hanno scelto «Un posto al sole» (Raitre) come miglior soap e «Belli dentro» (Canale 5) come miglior sitcom. Alla serata dell’11 luglio in platea partecipano anche tre lettori di Sorrisi. I loro nomi sono stati estratti fra tutti coloro che hanno votato. Sono: Silvia B. e Rossana B. della provincia di Imperia e Federica R. della provincia di Lecco. Con Sorrisi si assiste allo spettacolo sempre in prima fila.