29 Novembre 2011 | 17:17

Tutti si complimentano con FIORELLO, e CHECCO ZALONE dice: «Bravo, ma non sa dire le parolacce come me»

«Abbiamo ri-rifatto il botto!». È incontenibile la gioia di Fiorello al microfono di Vincenzo Mollica per l’ormai rituale dichiarazione del martedì al Tg1. Dopo il terzo record consecutivo (43,18 di share, 11.736.000 spettatori), lo showman pensa già alla quarta e (forse) ultima puntata mentre al suo profilo Twitter continuano ad arrivare i complimenti di migliaia di follower. E Checco Zalone ci scherza su: «Fiorello è il numero uno, però...»

 di

Tutti si complimentano con FIORELLO, e CHECCO ZALONE dice: «Bravo, ma non sa dire le parolacce come me»

«Abbiamo ri-rifatto il botto!». È incontenibile la gioia di Fiorello al microfono di Vincenzo Mollica per l’ormai rituale dichiarazione del martedì al Tg1. Dopo il terzo record consecutivo (43,18 di share, 11.736.000 spettatori), lo showman pensa già alla quarta e (forse) ultima puntata mentre al suo profilo Twitter continuano ad arrivare i complimenti di migliaia di follower. E Checco Zalone ci scherza su: «Fiorello è il numero uno, però...»

29 Novembre 2011 | 17:17 di

Fiorello (foto ANSA)

«Abbiamo ri-rifatto il botto!». È incontenibile la gioia di Fiorello al microfono di Vincenzo Mollica per l’ormai rituale dichiarazione del martedì al Tg1. Dopo il terzo record consecutivo (43,18 di share, 11.736.000 spettatori), lo showman pensa già alla quarta e (forse) ultima puntata de «Il più grande spettacolo dopo il weekend», che sarà aperta dall’amico Jovanotti.

E mentre al suo profilo Twitter continuano ad arrivare le congratulazioni di migliaia di follower (proprio ieri sera @sarofiorello ha sfondato il muro dei 200 mila seguaci), Fiorello incassa anche quelle di Lorenza Lei, direttore generale della Rai, che in una telefonata gli ha espresso la propria soddisfazione: «Fiorello continua a stupire e comincia a diventare difficile trovare parole non banali per esprimere tutta la gratitudine dell’Azienda Rai per il fuoriclasse della televisione italiana».

La Lei ha manifestato a Fiorello riconoscenza «per come sta rilanciando il servizio pubblico anche nell’intrattenimento, all’indomani dell’ennesimo record d’ascolto del programma». Fiorello, ha aggiunto il direttore generale, «si sta rivelando di puntata in puntata una calamita di ascolti: 39,19% di share nella prima, 42,6% nella seconda fino al 43,18% di ieri: un crescendo di spettatori che testimonia come la tv generalista stia vivendo grazie al mattatore un momento magico, di sano divertimento e di bella televisione dove l’ironia intelligente si fonde con l’allegria senza mai scadere nella volgarità».

E a proposito di volgarità, questa mattina Checco Zalone, durante la conferenza stampa di presentazione dei due speciali di prima serata (2 e 9 dicembre) che lo vedranno protagonista su Canale 5, ha scherzato sull’exploit del collega: «Fiorello è il numero uno, però lui non le sa dire le mie parolacce» ha dichiarato Luca Medici alias Checco. «È il più grande e fa ascolti stratosferici, non vi dico come sono contento. Gli invidio la capacità di rapportarsi agli ospiti, di creare il momento, di proporre la canzone senza modificare nulla. Però con me non c’è confronto perché siamo totalmente diversi e poi siamo amici veramente. La sua imitazione di La Russa è straordinaria, ma lui non sa dire le parolacce come me».

Sorrisi.com su Twitter