07 Gennaio 2013 | 08:09

Un anno di cartoni in tv, i progetti di Rai Fiction. Intervista a Luca Milano

di FIORELLA CONGEDO Per scoprire quali serie d’animazione arriveranno sui canali Rai nei prossimi mesi abbiamo intervistato Luca Milano, responsabile marketing e animazione di Rai Fiction. Quali sono gli obiettivi dell’animazione RAI? Offrire cartoni animati di qualità al pubblico di bambini e ragazzi che guardano RAI 2, RAI YOYO e RAI GULP. Come servizio pubblico, […]

 di

Un anno di cartoni in tv, i progetti di Rai Fiction. Intervista a Luca Milano

di FIORELLA CONGEDO Per scoprire quali serie d’animazione arriveranno sui canali Rai nei prossimi mesi abbiamo intervistato Luca Milano, responsabile marketing e animazione di Rai Fiction. Quali sono gli obiettivi dell’animazione RAI? Offrire cartoni animati di qualità al pubblico di bambini e ragazzi che guardano RAI 2, RAI YOYO e RAI GULP. Come servizio pubblico, […]

07 Gennaio 2013 | 08:09 di

di FIORELLA CONGEDO

Per scoprire quali serie d’animazione arriveranno sui canali Rai nei prossimi mesi abbiamo intervistato Luca Milano, responsabile marketing e animazione di Rai Fiction.

Quali sono gli obiettivi dell’animazione RAI?
Offrire cartoni animati di qualità al pubblico di bambini e ragazzi che guardano RAI 2, RAI YOYO e RAI GULP. Come servizio pubblico, l’obiettivo è quello di proporre programmi, che uniscano il divertimento con contenuti educativi, ma in senso molto ampio, e specializzato per le varie fasce di età. Aiutare a crescere e scoprire il mondo, l’amicizia, la fiducia in se stessi, la tolleranza, il gusto per il bello, la musica. Da un lato c’è la ricerca dei migliori programmi internazionali, in particolare quelli di coproduzione europea. Dall’altro la produzione di serie ideate in Italia, utilizzando il talento dei nostri autori e delle nostre case di produzione, anche queste spesso in coproduzione con altri paesi. Sono ormai 15 anni che la Rai investe nell’animazione italiana e i successo di ascolto e la qualità editoriale hanno premiato questa scelta.

Cosa si prepara nel “cantiere-animazione” in questo momento?
Partiamo dai programmi destinati ai bambini di età prescolare, un genere in cui la RAI è leader in Italia con RAI 2 e il canale specializzato Rai YOYO in Italia. Dopo la fortunata serie dell’Ape Maia in 3D attualmente in onda, avremo una serie realizzata in ovatta con la tecnica dello stop-motion dallo studio Misseri di Firenze in coproduzione con i giapponesi della Sony Creative, e poi, il nuovo, coloratissimo, Calimero in 3D. Dopo il successo europeo dei libri, diventerà cartone animato anche il personaggio di Topo Tip in collaborazione con lo studio Bozzetto.
Questi nuovi titoli si uniranno ai classici come la Pimpa che ormai da 20 anni accompagna la crescita dei nostri piccoli.
Per i bambini più grandi, al di là del successo di serie consolidate come Winx Club e Mia & me, quest’ultima realizzata in tecnica mista live ed animazione, oppure di Geronimo Stilton, altra produzione italiana che è diventata un successo internazionale, avremo tra le novità il cartone del giovane Jules Verne, la serie Spike Team sul mondo della pallavolo e i valori dello sport, ed una produzione crossmediale come The linkers, articolata in puntate televisive, linea editoriale e gioco on line. Senza dimenticare la comicità di Gino il Pollo che ritornerà con una serie di divertenti parodie.
Spesso all’intrattenimento si uniscono contenuti educativi importanti, come l’arte in Matì e Dadà, la Scuola di cucina e magia dei Trullalleri, e i valori della legalità con special come quello dedicato a Don Pino Puglisi ed altri progetti in sviluppo.
Per l’animazione italiana infine un grande momento che si avvicina è l’uscita dell’atteso film Pinocchio di Enzo D’Alò, con i disegni di Lorenzo Mattotti e le musiche di Lucio Dalla, cui Rai Fiction ha collaborato sin dall’inizio, e che finalmente uscirà nelle sale dal 20 febbraio.