22 Febbraio 2010 | 10:51

Valerio Scanu torna da vincitore nello studio di Amici

«Sono veramente pazza di gioia per te, per quello che ti è successo». Con queste parole Maria De Filippi ha accolto Valerio Scanu nello studio di «Amici», lo stesso dal quale il vincitore di Sanremo ha spiccato il volo un anno fa. Quando è entrato in studio, a metà della puntata di domenica sera, Valerio non è riuscito a trattenere le lacrime. Dopo aver cantato «Per tutte le volte che...», accompagnato dall'orchestra di Peppe Vessicchio, Valerio ha ringraziato Pierdavide Carone, il cantautore della squadra Bianca che ha scritto il suo brano...

 di

Valerio Scanu torna da vincitore nello studio di Amici

«Sono veramente pazza di gioia per te, per quello che ti è successo». Con queste parole Maria De Filippi ha accolto Valerio Scanu nello studio di «Amici», lo stesso dal quale il vincitore di Sanremo ha spiccato il volo un anno fa. Quando è entrato in studio, a metà della puntata di domenica sera, Valerio non è riuscito a trattenere le lacrime. Dopo aver cantato «Per tutte le volte che...», accompagnato dall'orchestra di Peppe Vessicchio, Valerio ha ringraziato Pierdavide Carone, il cantautore della squadra Bianca che ha scritto il suo brano...

Foto: [caption id="attachment_44810" align="aligncenter" width="500" caption="Maria De Filippi e Valerio Scanu"]Maria De Filippo e Valerio Scanu[/caption] «Sono veramente pazza di gioia per te, per quello che ti è successo». Con queste parole Maria De Filippi ha accolto Valerio Scanu nello studio di «Amici», lo stesso dal quale il vincitore di Sanremo ha spiccato il volo un anno fa. Quando è entrato, a metà della puntata di domenica sera, Valerio non è riuscito a trattenere le lacrime. Prima del suo ingresso, era andato in onda un filmato con le immagini della sua carriera, dalla vittoria a 11 anni nell'ultima edizione di «Bravo Bravissimo» al trionfo all'Ariston passando per il secondo posto di «Amici» alle spalle di Alessandra Amoroso. Dopo aver cantato «Per tutte le volte che...», accompagnato dall'orchestra di Peppe Vessicchio e dal pubblico in coro, Valerio ha ringraziato Pierdavide Carone, il cantautore della squadra Bianca che ha scritto il suo brano. Poi, tra l'ironico e il polemico, Valerio ha detto di sentirsi più a casa con l'orchestra del programma che con quella di Sanremo.

22 Febbraio 2010 | 10:51 di

Maria De Filippo e Valerio Scanu
Maria De Filippi e Valerio Scanu

«Sono veramente pazza di gioia per te, per quello che ti è successo». Con queste parole Maria De Filippi ha accolto Valerio Scanu nello studio di «Amici», lo stesso dal quale il vincitore di Sanremo ha spiccato il volo un anno fa. Quando è entrato, a metà della puntata di domenica sera, Valerio non è riuscito a trattenere le lacrime. Prima del suo ingresso, era andato in onda un filmato con le immagini della sua carriera, dalla vittoria a 11 anni nell’ultima edizione di «Bravo Bravissimo» al trionfo all’Ariston passando per il secondo posto di «Amici» alle spalle di Alessandra Amoroso.

Dopo aver cantato «Per tutte le volte che…», accompagnato dall’orchestra di Peppe Vessicchio e dal pubblico in coro, Valerio ha ringraziato Pierdavide Carone, il cantautore della squadra Bianca che ha scritto il suo brano. Poi, tra l’ironico e il polemico, Valerio ha detto di sentirsi più a casa con l’orchestra del programma che con quella di Sanremo.