Home CinemaA Venezia Johnny Depp è… cattivissimo!

A Venezia Johnny Depp è… cattivissimo!

L'attore interpreta un militare imperialista in “Waiting fo the Barbarians”

Foto: Johnny Depp e Mark Rylance

06 Settembre 2019 | 17:27 di Paolo Fiorelli

L'ultima star a sbarcare a Venezia è Johnny Depp, oggi tra i protagonisti di “Waiting for the Barbarians”, film in lingua inglese, ma prodotto dall'italiana Iervolino Entartainment. Basato sul pluripremiato romanzo “Aspettando i Barbari” dell’autore Premio Nobel J. M. Coetzee, che ne firma anche la sceneggiatura. Il film racconta la storia della crisi di coscienza di un uomo che si ribella al regime. Il Magistrato (Mark Rylance), amministratore di un isolato insediamento di frontiera al confine di un impero senza nome, è in attesa di andare in pensione quando arriva il Colonnello Joll (Johnny Depp), il cui compito è di riferire sulle attività dei "barbari" e sulla situazione di sicurezza al confine. Joll inizia a condurre una serie di spietati interrogatori: il trattamento dei prigionieri per mano del Colonnello e la tortura di una giovane donna "barbara" porteranno il Magistrato a una crisi di coscienza e a un atto di ribellione.

“La cosa più interessante dei cattivi” dice Depp “è che anche loro sono persone che la mattina si svegliano e di certo non pensano "Oggi sarò l'uomo più cattivo del mondo". Come si diventa un uomo così? È un uomo senza emozioni, oppure in lui si nasconde un bambino spezzato? Per me il colonnello Joll ha eretto un muro intorno a sé per sfuggire ai sentimenti”. C'è anche spazio per un commento sulla presenza alla Mostra di sua figlia, Lily Rose Depp (era tra i protagonisti di "The King"): “È bellissimo, ricordo quando veniva a Venezia con me ed era ancora una bambina. Oggi è un'attrice che fa scelte che ammiro, avrebbe potuto fare film dove si guadagna molto ma ha preferito iniziare con due o tre piccoli film francesi. Sono molto orgoglioso di lei, è la mia bambina. Lei e mio figlio sono i miei dei”.