Home CinemaAttori e AttriciBrie Larson, da Scott Pilgrim all’Oscar per Room

Brie Larson, da Scott Pilgrim all’Oscar per Room

Il debutto, i film, la sua storia, le origini: ecco 10 cose da sapere sulla giovanissima star americana, premiata con l'Oscar

Foto: Brie Larson durante la cerimonia degli Oscar 2016  - Credit: © Getty Images

04 Marzo 2016 | 16:20 di Marianna Ninni

Con molta probabilità fino a qualche settimana fa il nome di Brie Larson suonava quasi come sconosciuto. Oggi, dopo i numerosi riconoscimenti conquistati (Screen Actors Guild Award, Golden Globe, Bafta e Critics' Choice Movie Award) e dopo l'Oscar che le è stato assegnato dai membri dell'Academy Awards tutti, o quasi, riconoscono in Brie Larson il volto della protagonista di Room, film diretto dal regista irlandese Lenny Abrahamson e tratto dal romanzo di Emma Donoghue dove l'attrice interpreta, con drammatica intensità, il ruolo di Joy Newsome, una mamma segregata e tenuta prigioniera in una stanza con suo figlio.

??A soli 26 anni Brie Larson conquista Hollywood con questo ruolo commovente, dando una svolta a una carriera che è cominciata fin da bambina e che sta fiorendo lentamente. Se molti adesso associano al nome di quest'attrice al film di prossima uscita, sarete sorpresi di scoprire che questa giovane star ha già avuto modo di farsi notare in piccoli ruoli in altri film noti. Da dove arriva Brie Larson? Qual è il suo vero nome? Dove l'abbiamo già vista? E come ha fatto, in così poco tempo a sbocciare, conquistando un premio così ambito?

In concomitanza con l'uscita in sala del film di Lenny Abrahamson, ecco 10 cose da sapere su Brie Larson, assoluta protagonista, insieme a Jacob Tremblay, di Room.