Home CinemaAttori e AttriciChristian Bale rinuncia: non sarà Enzo Ferrari

Christian Bale rinuncia: non sarà Enzo Ferrari

L’attore britannico abbandona per motivi di salute il ruolo di protagonista nel film che racconterà la vita del mitico fondatore della scuderia automobilistica più famosa del mondo

16 Gennaio 2016 | 16:50 di Lorenzo Di Palma

Christian Bale - l'attore gallese famoso per aver interpretato la trilogia del Cavaliere Oscuro e attualmente nelle sale con La Grande Scommessa  insieme a Steve Carell, Ryan Gosling e Brad Pitt  - ha abbandonato il progetto: non sarà come annunciato l'interprete del bio-pic su Enzo Ferrari, il mitico Drake fondatore della scuderia del cavallino rampante.

La produzione e Michael Mann, il regista del film Enzo Ferrari, ora hanno veramente poche settimane per trovare un sostituto all'altezza, visto che le riprese dovrebbero cominciare questa primavera e terminare in estate in Italia.

Secondo le fonti di Variety, che ha rilanciato la notizia, l'abbandono dell'attore dovuto ?a motivi di salute? è in realtà causato proprio dal suo perfezionismo: si sarebbe infatti reso conto che non sarebbe riuscito a prendere, in così poco tempo, il peso necessario a interpretare Enzo Ferrari, senza ripercussioni sulla sua salute.  

Eppure, Bale, che ha esordito sul grande schermo a 13 anni nel film di Steven Spielberg L'impero del sole (1987) ed è candidato all'Oscar per La Grande Scommessa, è un attore molto richiesto proprio per la sua versatilità e per la disponibilità a perdere o acquisire peso come ha già fatto ripetutamente per interpretare L'uomo senza sonno, Batman Begins, L'alba della libertà, The Fighter o American Hustle - L'apparenza inganna.

Il film Enzo Ferrari - tratto dal libro di Brock Yates, Enzo Ferrari, The Man, The Cars, The Races - racconterà, partendo dal 1957 tutta la vicenda umana del Drake, con le sue vittorie ma anche i suoi fallimenti e le dure prove che ha dovuto affrontare nel corso della sua vita.