Morto David Prowse, il Darth Vader di Guerre Stellari

L’attore britannico aveva 85 anni

David Prowse  Credit: © Getty
29 Novembre 2020 alle 10:43

Dopo una breve malattia, è morto all'età di 85 anni, l'attore inglese David Prowse, famoso per aver interpretato il cattivo Darth Vader (Dart Fener nella versione italiana) nella trilogia originale di Guerre Stellari. La notizia è stata data dal suo agente, Thomas Bowington, su Facebook: “Che la forza sia con lui, sempre”, ha scritto Bowington annunciando la sua morte al mondo.

Ex campione di sollevamento pesi e body builder, David Prowse ottenne la parte da Lucas soprattutto per la sua imponente statura: era infatti alto quasi due metri (per quasi 120 kg di peso). Ma a causa del suo forte accento della West Country britannica, giudicato poco adatto alla parte, fu doppiato da James Earl Jones, la cui voce profonda è poi entrata nella leggenda della fortunata serie cinematografica.

L’attore, nato a Bristol, in patria era molto conosciuto per essere stato il protagonista di una campagna di sensibilizzazione che insegnava ai bambini ad attraversare la strada, ruolo per cui nel 2000 ha ricevuto l'Ordine dell'Impero Britannico dalla Regina.

Prowse ha vestito i panni di Darth Vader, indossando la sua inconfondibile maschera e armatura nera, in Guerre Stellari (1977), L'Impero colpisce ancora (1980) e Il ritorno dello Jedi (1983). Prima di Star Wars, aveva avuto altri ruoli in film come Arancia meccanica (1971) di Stanley Kubrick, interpretando il ruolo di Julian, e ha impersonato Frankenstein in tre occasioni: la prima in James Bond 007 - Casino Royale (1967), la seconda in Gli orrori di Frankenstein e la terza in Frankenstein e il mostro dell'inferno (1974).


Seguici