Home CinemaAttori e AttriciOscar alla carriera a Cicely Tyson

Oscar alla carriera a Cicely Tyson

È la prima attrice nera a ricevere l’importante riconoscimento. Nel cast di “Pomodori verdi fritti alla fermata del treno” ispirò anche Viola Davis

Foto: Cicely Tyson agli ultimi "Emmy"  - Credit: © Getty

18 Novembre 2018 | 18:31 di Lorenzo Di Palma

È stata insignita a Los Angeles con il premio Oscar alla carriera l’attrice Cicely Tyson, prima donna nera ad aver conquistato la prestigiosa statuetta assegnata per tutta la sua vita lavorativa, consegnato come sempre in anticipo, mesi prima delle nomination.

Cicely Tyson, 93 anni, attrice ex modella e terza moglie del musicista Miles Davis, è celebre in Italia soprattutto per la sua interpretazione di Pomodori verdi fritti alla fermata del treno, film drammatico del 1991, di grande successo, diretto da Jon Avnet e basato sul libro di Fannie Flagg Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop. Figlia di una cameriera e di un muratore emigrati dai Caraibi, scoperta a Harlem da un fotografo della rivista Ebony, Cecily Tyson ha cominciato a recitare 67 anni fa.

Istituito nel 1948, l’Oscar alla carriera è stato sempre assegnato a giganti dell'industria del cinema: lo hanno vinto, solo per citare alcuni italiani, Sophia Loren, Fellini, Antonioni, Morricone e il costumista Piero Tosi. Nel 2015 i Governatori dell'Academy hanno premiato il regista nero Spike Lee. Mai però una donna afro-americana. Cicely Tyson, già candidata agli Oscar 45 anni fa per il film Saunder, riceverà il riconoscimento assieme al publicist Marvin Levy e al compositore Lalo Schifrin.