Home CinemaAttori e AttriciQuando l’attore e il personaggio non si somigliano affatto

Quando l’attore e il personaggio non si somigliano affatto

Da Leonardo DiCaprio a Brad Pitt, ecco i casi in cui le star non somigliano per nulla ai personaggi biografici interpretati

24 Luglio 2015 | 16:20 di Valentina Barzaghi

Il biopic (o biographical film) è una delle forme cinematografiche più in voga e sperimentali, soprattutto nel cinema a stelle e strisce. Non si tratta di documentari, ma di film di fiction ispirati alla vita di un personaggio noto al grande pubblico.
Se tra il 2014 e il 2015 le pellicole di genere distribuite sono state innumerevoli, con titoli come La teoria del tutto, Big Eyes, Selma, Leopardi, Jersey Boys, Yves Saint Laurent, Foxcatcher, solo per citarne alcune, per l'inizio del 2016 ne sono previste di attesissime. Alcuni titoli? Snowden di Oliver Stone, sul famoso tecnico informatico della C.I.A. che rese note informazioni riservatissime nel Governo U.S.A., e Steve Jobs di Danny Boyle.
A interpretare questi uomini e donne dalla storia importante sono chiamati attori, scelti non solo per le loro capacità attoriali, ma anche per quella che dovrebbe essere una presunta o almeno accennata somiglianza, accentuata poi con ore di trucco. Se nella maggior parte dei casi funziona, in altri ci siamo trovati a storcere il naso apprezzandone la bravura, ma ammettendo che con l'originale, il clone cinematografico centrava poco nulla.

Eccone alcuni esempi.