Home CinemaAttori e AttriciStar Wars: è morto Kenny Baker, il padre di R2-D2

Star Wars: è morto Kenny Baker, il padre di R2-D2

L'attore britannico aveva 81 anni. Nella sua carriera lavorò anche con David Lynch, Terry Gilliam e Milos Forman

Foto: Kenny Baker sul set di Star Wars  - Credit: © Twitter

14 Agosto 2016 | 11:45 di Angelo De Marinis

Kenny Baker, l'attore britannico che ha dato vita all'amato personaggio di Star Wars R2-D2, è morto all'età di 81 anni.

L'attore ha interpretato il coraggioso e maldestro robottino nei primi sei film della saga: dall'episodio inaugurale nel 1977 al finale della seconda trilogia nel 2005. Nel terzo prequel, ?Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith?, non prese parte alle riprese per motivi di salute, ma George Lucas volle comunque inserirlo tra i credits del film. Malato da tempo, Baker era costretto su una sedia a rotelle e per questo motivo non aveva potuto prendere parte alla première dell'ultimo capitolo della saga a Los Angeles.

La nipote Abigail Shield ha confermato al quotidiano inglese The Guardian la scomparsa: ?Ha avuto una carriera lunga e di successo, noi vogliamo celebrare il fatto che è amato in tutto il mondo. Siamo orgogliosi di quello che ha fatto nella sua vita?. Baker ha lavorato con i più grandi registi del suo tempo e preso parte a film indimenticabili, da "The Elephant Man" di David Lynch, "I banditi del tempo" di Terry Gilliam, da "Amadeus" di Milo? Forman a "Labyrinth - Dove tutto è possibile" di Jim Henson.