Vanessa Incontrada, 5 curiosità sulla protagonista di Tutte lo vogliono

Protagonista di Tutte lo vogliono, l'attrice e conduttrice italo-spagnola vanta una carriera invidiabile

Foto: Vanessa Incontrada al Roma Film Festival  - Credit: © Getty Images

03 Settembre 2015 | 16:00 di Redazione Sorrisi

Vanessa Incontrada è la protagonista femminile di Tutte lo vogliono, commedia in sala dal 17 settembre in cui affianca Enrico Brignano e Giulio Berruti. Artista completa che ha debuttato come modella in Spagna a soli 17 anni, Vanessa Incontrada vanta una carriera invidiabile. Versatile, solare, auto ironica, la Incontrada colpisce per la freschezza e la semplicità con cui riesce a prestare il suo volto nel mondo televisivo così come in quello cinematografico.

Dopo l’esordio sulle passerelle, la conduttrice e attrice è riuscita a spiccare il volo nell'universo spettacolo, facendosi notare per le numerose doti che ne hanno fatto un’artista completa. Dalla radio alla televisione, dalla pubblicità al cinema, la Incontrada è riuscita a stregare gli spettatori grazie all’innata simpatia e a un talento fuori dal comune, macinando giudizi sempre positivi non solo dal pubblico, ma anche dalla critica.

Nel film in cui recita al fianco di Enrico Brignano e Giulio Berruti, Vanessa Incontrada darà il volto a una donna divisa tra il suo sogno d’amore adolescenziale e un nuovo travolgente incontro. Nell’attesa di vederla nei panni di questo nuovo personaggio, ecco alcune curiosità sulla protagonista di Tutte lo vogliono.

  1. Nata a Barcellona il 24 novembre del 1978, Vanessa Incontrada comincia la sua carriera nel mondo dello spettacolo calcando le passerelle come modella. Trasferitasi a Milano, l’attrice e conduttrice italo-spagnola continua a dedicarsi all’universo della moda, ma allarga i suoi orizzonti muovendo i primi passi sia in televisione che in radio;

  2. Il debutto cinematografico arriva nel 2013 con Il cuore altrove, film di Pupi Avati. Per l’occasione, la Incontrada non dovette neanche sostenere un provino. Notata da Pupi Avati in alcuni spot, l’attrice fu subito coinvolta nel progetto. L’interpretazione fu tale da convincere tutti, critici compresi, che la definirono la “Julia Roberts d’Europa”. Da lì in poi, Vanessa Incontrada ha interpretato diversi altri film tra cui A/R Andata + Ritorno, per la regia di Marco Ponti nel 2004, Quale amore di Maurizio Sciarra nel 2006, La cena per farli conoscere, diretta di nuovo da Pupi Avati, Tutte le donne della mia vita, film di Simona Izzo nel 2007 e Ti sposo ma non troppo nel 2014;

  3. Il padre di Vanessa Incontrada è un artigiano che lavora la pelle. È per questa ragione che spesso, di ritorno in Spagna, l'attrice si ritrova a bazzicare nei mercatini per aiutarlo con il suo lavoro. L’aspetto più divertente, secondo quanto raccontato dalla Incontrada, risiede proprio nelle facce incuriosite dei fan che la riconoscono e reagiscono con stupore a questo incontro inaspettato;

  4. La Incontrada è anche proprietaria di un negozio d’abbigliamento a Follonica che si chiama Besitos. Anche in questo caso le reazioni della gente sono tra le più svariate. C’è chi si è ormai abituato a vederla in giro e chi ne approfitta per incontrarla, scattare una foto e chiedere un autografo;
     
  5. Pur essendo nata a Barcellona e nonostante il legame molto forte con il paese spagnolo, l’attrice ha più volte dichiarato di aver da sempre avuto il passaporto italiano e di sentirsi molto più italiana che spagnola.