Home CinemaAttori e AttriciVerne Troyer: morto l’interprete di Mini Me in «Austin Powers»

Verne Troyer: morto l’interprete di Mini Me in «Austin Powers»

L’attore si è spento in ospedale a Los Angeles a soli 49 anni

Foto: Verne Troyer,  - Credit: © SplashNews

22 Aprile 2018 | 15:10 di Lorenzo Di Palma

È morto in ospedale a Los Angeles, a soli 49 anni, Verne Troyer, l'attore affetto di nanismo (era alto solo 81 centimetri) che aveva raggiunto la popolarità con i film della serie Austin Powers - Austin Powers: La spia che ci provava e il sequel del 2002, Austin Powers in Golmember - interpretando il ruolo di Mini Me, il piccolo clone perfetto del Dottor Male.

Troyer però si era ritirato dal mondo del cinema nel 2009 e soffriva di depressione. E da qualche giorno fa era ricoverato per un non meglio specificato abuso di alcol. La sua scomparsa è stata ufficializzata sul suo profilo Facebook in cui l'attore viene ricordato come «una persona estremamente premurosa» che «voleva sempre far sorridere le persone, renderle felici. Avrebbe fatto qualsiasi cosa pur di aiutare chiunque fosse nel bisogno. Con la sua determinazione e il suo atteggiamento ha ispirato la gente in tutto il mondo. Sui set cinematografici o televisivi, negli spot pubblicitari, in ogni sua apparizione, nei video su YouTube: era sempre lì per mostrare a tutti quello che sapeva fare».

L'attore Mike Myers, co-protagonista di Troyer nella serie di Austin Powers ha ricordato il collega come «un professionista, un faro di positività per tutti quelli che hanno avuto l'onore di lavorare con lui. Oggi è una giornata triste - ha detto all'Hollywood Reporter - ma spero che si trovi in un posto migliore».