Home CinemaCannes 71: sul tappeto rosso spunta Benigni

Cannes 71: sul tappeto rosso spunta Benigni

L'artista toscano, al festival con la moglie Nicoletta Braschi per la proiezione di «Lazzaro Felice», ha improvvisato... uno show

Foto: Benigni  - Credit: © Getty

13 Maggio 2018 | 20:31 di Paolo Fiorelli

Un piccolo grande show. È quello che ha improvvisato Roberto Benigni sul tappeto rosso di Cannes: salti, baci, occhiali che volano (col rischio di romperli e... non riuscire più a vedere il film!). Insomma il migliore repertorio del Robertaccio nazionale, la cui gioia di essere al festival sembrava incontenibile.
Arrivato sulla Croisette per accompagnare la moglie Nicoletta Braschi, tra i protagonisti della pellicola di Alice Rohrwacher, l'artista toscano ha finito fatalmente per rubare la scena al cast e al film. Poi, finita la proiezione, si è «dato alla macchia», proprio per non mettere ancora in ombra autori e attori di «Lazzaro felice», e lasciare che si godessero il grande successo di pubblico: 10 minuti di applausi non sono una scena che si vede spesso nel Grand Théâtre Lumière, dove avvengono le proiezioni di gara. «E pensare che ho finito il film mercoledì...» ha detto la regista. Che, a questo punto, diventa una seria aspirante ai premi del festival e addirittura alla Palma d'oro.