Home CinemaCannes 72: il giorno di Elton John (e Ken Loach)

Cannes 72: il giorno di Elton John (e Ken Loach)

Oggi al festival il film sulla rockstar e “Sorry we missed you" del regista inglese

Foto: Taron Egerton in “Rocketman“

16 Maggio 2019 | 08:00 di Paolo Fiorelli

Oggi, giovedì 16, al festival è il giorno della gara per il veterano Ken Loach e la giovane regista franco-senegalese Mati Diop.  Ma il film più atteso è fuori concorso e il personaggio più atteso è un cantante: Elton John, che accompagna sulla ribalta “Rocketman”, la pellicola che racconta la sua vita (o meglio, i suoi anni giovanili fino a raggiungere il grande successo). A interpretarlo sullo schermo è Taron Egereton, a cui il musicista ha dato la sua benedizione e regalato anche una canzone: "(I’m gonna) Love me again", un inedito che si aggiunge ai grandi successi di Elton John, che fanno parte della colonna sonora del film. La speranza degli autori, neanche tanto nascosta, è di bissare lo straordinario successo di “Bohemian Rhapsody”, il film che raccontava l'ascesa di un'altra rockstar: Freddie Mercury.

I film oggi in gara per la Palma d'oro sono:

"Atlantique” di Mati Diop è ambientato in Africa, a Dakar, e ha per protagonista Ada e Suleiman, due innamorati costretti a dividersi quando lui decide di andarsene per cercare un lavoro in Europa e costruirsi una vita migliore...

"Sorry we missed you” di Ken Loach affronta l'attualissimo tema della precarizzazione del lavoro attraverso la storia di Ricky, disoccupato di Newcastle che decide di diventare un autista di consegne con il proprio camion. Sembra una grande opportunità per cavarsela, ma presto si rende conto di essere prigioniero della compagnia di trasporti che gli assegna le consegne e controlla il suo lavoro, e in definitiva la sua vita e quella della sua famiglia.