Home CinemaCannes 72: sul tappeto rosso arriva Monica Bellucci

Cannes 72: sul tappeto rosso arriva Monica Bellucci

L'attrice è tra i protagonisti di “Le plus belle années d'une vie” di Claude Lelouch

Foto: Monica Bellucci in una scena del film

18 Maggio 2019 | 13:00 di Paolo Fiorelli

C'è anche un po' d'Italia nel programma del festival di oggi, sabato 17. Alle sette di stasera Monica Bellucci sfilerà sul tappeto rosso per la proiezione di gala di “Le plus belle années d'une vie”. Il film di Claude Lelouch ha per protagonisti principali Jean Louis Trintignant e Anouk Aimée; infatti è praticamente un sequel di “Un uomo, una donna“... 53 anni dopo! Il film più celebre del regista francese, vincitore di un Oscar e del Grand Prix di Cannes del 1966, si concludeva con un abbraccio che non scioglieva i dubbi sul futuro dei personaggi. Ora lui torna alla ricerca di lei e del tempo perduto, incontrando però, su questo cammino della memoria, molte persone che lo faranno riflettere su quanto accaduto e sulle scelte fatte.

Il film di Lelouch è fuori concorso. Intanto però la gara per la Palma d'oro continua con altri due titoli. Il primo è “Il lago delle oche selvatiche”, un thriller del regista cinese Diao Yinan: protagonisti un capo di una gang criminale in disgrazia e una prostituta in cerca di libertà. Per ottenere quello che vogliono dovranno unire le loro forze e sopravvivere a  chi dà loro la caccia. Atmosfere forti anche in “La Gomera” del romeno Corneliu Porumboiu, l'altro titolo in concorso oggi. Ambientato a Bucarest, racconta la pericolosa avventura di un poliziotto corrotto che cerca di scoprire il nascondiglio di 30 milioni di euro. Ma per riuscirci deve fare uscire di prigione l'unico uomo che conosce il posto dove si trovano, e per farlo deve prima imparare il Silbo, un misterioso linguaggio in codice fatto di fischi che si "parla” solo sull'isola di Gomera, nelle Canarie. Ma nulla andrà secondo i suoi piani.