Home CinemaCannes: è il giorno di Russell Crowe e Ryan Gosling

Cannes: è il giorno di Russell Crowe e Ryan Gosling

Le due star presentano «The nice guys». E ci sono anche Shia LaBeouf e Marion Cotillard

Foto: Ryan Gosling (a sinistra) con Russell Crowe

15 Maggio 2016 | 08:01 di Paolo Fiorelli

Russell Crowe, Ryan Gosling e il regista di «Iron man 3» (nonché sceneggiatore di «Arma Letale») Shane Black: ce n'è abbastanza per fare della proiezione di «The nice guys» l'evento principale della domenica festivaliera. Le due star sfileranno sul tappeto rosso questa sera alle 22 per presentare «The nice guys», una commedia gialla ambientata nella Los Angeles del 1977. Lo schema è quello della strana coppia o, per dirla con gli americani, del «buddy movie»: due tipi molto diversi tra loro sono costretti a collaborare, con comici effetti. Healy (Russell Crowe) è un vero duro, che conduce le sue indagini a suon di cazzotti; March (Gosling) è uno scalcinato detective privato allergico alla violenza. Insieme dovranno scoprire che fine ha fatto un ragazza scomparsa e si ritroveranno in un intrico di misteri e morti ammazzati...

 Meno spensierato è «American honey» di Andrea Arnold, il primo dei due film in concorso oggi, dove Shia LaBeouf è un carismatico membro di un gruppo di giovani che gira le strade d'America per vendere porta a porta abbonamenti per riviste. A loro si unisce Star (Sasha Lane), la vera protagonista del film, in fuga da una famiglia piena di problemi.

L'altro titolo in gara per la Palma d'oro è «Mal de Pierres», che la francese Nicole Garcia ha tratto dal romanzo di Milena Agus «Mal di pietre», molto amato in Francia. Protagonista una giovane del Sud della Francia costretta, alla fine della Seconda guerra mondiale, a sposare un brav'uomo che lei non ama. Ma la donna non rinuncerà alla ricerca della vera passione... Un ruolo intenso cucito su misura per Marion Cotillard, che si candida al premio per la migliore attrice.