Home CinemaE’ morto Karl Malden, il detective Stone de «Le strade di San Francisco». Aveva 97 anni

02 Luglio 2009 | 08:12

E’ morto Karl Malden, il detective Stone de «Le strade di San Francisco». Aveva 97 anni

Karl Malden, protagonista con Michael Douglas di «Le strade di San Francisco», telefilm poliziesco degli Anni 70, è morto mercoledì all'età di 97 anni. Premio Oscar nel 1951 come miglior attore non protagonista per il film «Un tram che si chiama desiderio», Malden ha avuto una lunga carriera che ha attraversato sette decadi...

 di Antonio Mustara

E’ morto Karl Malden, il detective Stone de «Le strade di San Francisco». Aveva 97 anni

Karl Malden, protagonista con Michael Douglas di «Le strade di San Francisco», telefilm poliziesco degli Anni 70, è morto mercoledì all'età di 97 anni. Premio Oscar nel 1951 come miglior attore non protagonista per il film «Un tram che si chiama desiderio», Malden ha avuto una lunga carriera che ha attraversato sette decadi...

02 Luglio 2009 | 08:12 di Antonio Mustara

Karl Malden (a destra) con Michael Douglas
Karl Malden (a destra) con Michael Douglas

Karl Malden, protagonista con Michael Douglas di «Le strade di San Francisco», telefilm poliziesco degli Anni 70, è morto mercoledì all’età di 97 anni. Premio Oscar nel 1951 come miglior attore non protagonista per il film «Un tram che si chiama desiderio», Malden ha avuto una lunga carriera che ha attraversato sette decadi.

Nato a Chicago da padre serbo e madre ceca debuttò in teatro nel 1937. Il suo primo film, «Non desiderare la donna d’altri» con Carole Lombard e Charles Naughton, risale al 1940.

La grande popolarità internazionale, però, arrivò nel 1974 con «Le strade di San Francisco», successo televisivo mondiale. Nella serie interpretava il detective Mike Stone, veterano della polizia di San Francisco. Al suo fianco un giovanissimo Michael Douglas.

Un mese fa, Douglas ha ritirato il premio alla carriera assegnato a Malden  dall’America Film Institute: «E’ stato Karl, più di chiunque altro, a farmi capire che l’attore è solo un elemento di una squadra che fa funzionare un film o una serie tv» aveva detto in quell’occasione. In un videomessaggio, Malden gli aveva risposto: «Avrei voluto un figlio come Michael. Sono molto orgoglioso di lui».