Home CinemaFestival di Maratea, su il sipario

Festival di Maratea, su il sipario

Prende il via oggi con Loretta Goggi l'undicesima edizione de “Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea - Premio Internazionale Basilicata”. Atteso il 27 luglio Richard Gere

Foto: Loretta Goggi

23 Luglio 2019 | 15:17 di Antonella Silvestri

Si apre il sipario su “Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea - Premio Internazionale Basilicata”. A tagliare il nastro all’undicesima edizione del festival, organizzato dall’Associazione Cinema Mediterraneo in collaborazione con la Lucana Film Commission, è Loretta Goggi con la proiezione del cortometraggio 'Sogni', nel quale è protagonista insieme con la sorella Daniela.

La Goggi, a settembre, tornerà in veste di giurata del talent di Rai1 “Tale e Quale Show” e, insieme con Sergio Castellitto e Giorgio Panariello, sarà una dei protagonisti della nuova fiction “Pezzi unici” diretta da Cinzia TH Torrini che andrà in onda prossimamente sempre sulla rete ammiraglia Rai.

• Tutte le fiction Rai in arrivo nella stagione 2019/2020

In serata verrà premiato Gianluca Mech, popolarissimo guru delle diete, inventore del metodo Tisanoreica. Mech, reduce dall’esperienza su Rete4 con “Ricette all’italiana” accanto a Davide Mengacci e Anna Moroni e su La7 con “Belli dentro belli fuori” con Roberta Capua, debutterà al cinema con la pellicola “Stay calm”, accanto alla star hollywoodiana Billy Zane.

Il 24 luglio sarà la volta di Antonio Cabrini, il produttore Maurizio Momi e Gabriel Garko. In serata riceverà il premio Roberto Cerè, il coach italiano con i ricavi degni dei guru americani, già “mental" della scuderia Ferrari e di aziende della moda. Cerè, con oltre centomila copie vendute con "Se vuoi puoi", ha fondato un'accademia, il Micap, che, come racconta uno dei suoi coach certificati, Patrizio Trasmondi, «è la più impegnativa al mondo e rilascia certificazioni solo a chi passa esami severi come la partecipazione alla Maratona di New York, la scrittura di un libro che dovrà diventare best seller, otto giorni e sette notti trascorsi su un campo di sopravvivenza e 1.200 ore di lezione…». «La presenza di Mech e Cerè rispondono al nuovo corso della nostra kermesse che intende valorizzare e promuovere le eccellenze imprenditoriali italiane capaci di esprimere il proprio talento e la propria lungimiranza in una vasta gamma di ambiti professionali: imprenditoria, televisione, cinema e cultura» sottolinea Antonella Caramia, organizzatrice del Festival.

Il 25 luglio saliranno sul palco de “Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea - Premio Internazionale Basilicata” i registi Giuseppe Stasi e Giancarlo Fontana, Nando Irene, la produttrice cinematografica Raffaella Leone e Kabir Bedi.

Il 26 luglio sarà la volta di Diana Del Bufalo, Paolo Genovese, Rolando Ravello, Vittoria Puccini e Marco Giallini. Sarà presente inoltre Rocco Papaleo per la celebrazione dei 10 anni di “Basilicata Coast to Coast”.

Il 27 luglio, giornata conclusiva del Festival, tutti i riflettori saranno puntati su Richard Gere, protagonista di “Ufficiale e gentiluomo”, “Pretty woman” e di tanti altri film entrati nella storia del cinema. Il divo hollywoodiano terrà anche una masterclass. L’attore sarà intervistato da Claudio Masenza alle 22,30. Prima, con inizio alle 20, è prevista una tavola rotonda dal titolo “Come sta il cinema italiano?” alla quale parteciperanno Andrea Occhipiniti, Nicola Giuliano, Alessandro Masi, Andrea Iervolino e Luigi Lonigro. Successivamente sul palco saliranno Milly Carlucci, Elena Sofia Ricci e Enzo Sisti, produttore esecutivo del film “007”.

Quest’anno la manifestazione potrà essere seguita anche grazie ai maxischermi disposti contemporaneamente in piazzetta del Gesù di Fiumicello e nel centro storico. Numerosi gli eventi collaterali che coinvolgeranno l’intera Maratea, come quelli culturali a cura di Andrea di Consoli ma anche a sfondo benefico: una partita di calcio che vedrà sfidarsi la squadra di attori calciatori e una squadra locale e un concerto tenuto dall’orchestra di San Pietroburgo che proporrà le più belle colonne sonore cinematografiche.

Tra i presentatori delle serate, i volti RAI Carolina Rey e Claudio Guerrini. Ma anche l’attrice e conduttrice Emanuela Tittocchia e Paride Leporaci. Lo ‘spazio giovani’ è nelle mani di Janet De Nardis. Un momento speciale sarà dedicato al compianto cantautore Mango.