Home CinemaFestival di Venezia 2017, tutti i film in concorso

Festival di Venezia 2017, tutti i film in concorso

Quattro gli italiani in concorso, tra cui Paolo Virzì ai Manetti Bros., ma all'edizione numero 74 del Festival ci sono anche George Clooney, Guillermo del Toro, Ai Weiwei e Darren Aronofsky

Foto: «Ella & John – The Leisure Seeker»  - Credit: © 01 Distribution

27 Luglio 2017 | 16:51 di Manuela Puglisi

Sono stati annunciati, dal direttore Alberto Barbera, i titoli dell'edizione numero 74 del Festival del cinema di Venezia che si terrà dal prossimo 30 agosto al 9 settembre 2017. Quattro dei 21 film in concorso quest'anno sono italiani. C'è il debutto veneziano dei Manetti Bros. «Ammore e malavita», un musical che riporta sul grande schermo i protagonisti di «Song 'e Napule» come Giampaolo Morelli, Carlo Buccirosso, Serena Rossi e Franco Ricciardi, affiancati da Claudia Gerini. Ci sarà anche «Una Famiglia» di Sebastiano Riso con protagonista Micaela Ramazzotti nei panni di una donna ossessionata dal desiderio di famiglia; «Hannah» di Andrea Pallaoro con Charlotte Rampling e «Ella & John – The Leisure Seeker», tratto dall'omonimo romanzo di Michael Zadoorian con protagonisti Helen Mirren e Donald Sutherland in un viaggio per le strade americane.

Ci sono anche «Suburbicon» con alla regia George Clooney con Matt Damon e Julianne Moore, ma anche «The Shape of Water» di Guillermo Del Toro con Sally Hawkins e Michael Shannon e «Mother!» di Darren Aronofsky con Jennifer Lawrence. Ecco la lista di tutti i film in concorso a Venezia quest'anno.

I film in concorso

«Human Flow» di Ai Weiwei

«Mother!» di Darren Aronofsky

«Suburbicon» di George Clooney

«The Shape of Water» di Guillermo del Toro

«L’Insulte» di Ziad Doueiri

«La Villa» di Robert Guédiguian

«Lean on Pete» di Andrew Haigh

«Mektoub: My Love – Canto Uno» di Abdellatif Kechiche

«Sandome No Satsujin (The Third Murder)» di Hirokazu Kore'eda

«Jusque à la gard» di Xavier Legrand

«Ammore e malavita» dei Manetti Bros.

«Foxtrot» di Samuel Maoz

«Tre manifesti a Ebbing, Missouri» di Martin McDonagh

«Hannah» di Andrea Pallaoro

«Downsizing» di Alexander Payne

«Jia Nan Hua (Angels wear white)» di Vivian Qu

«Una famiglia» di Sebastiano Riso

«First Reformed» di Paul Schrader

«Sweet Country» di Warwick Thornton

«Ella & John – The Leisure Seeker» di Paolo Virzì

«Ex Libris – The New York Library» di Frederick Wiseman